Come fare la Vajrasana e quali sono i vantaggi

Home » Review » Yoga Basic » Come fare la Vajrasana e quali sono i vantaggi

Come fare la Vajrasana e quali sono i vantaggi

Sanscrito: वज्रासन; Vajra – Diamante o Thunderbolt, Asana – Pose; Pronunciato come vahj-RAH-sah-na

Vajrasana è un ginocchio posa, e prende il nome dalla parola sanscrita Vajra (वज्), il che significa diamante o fulmine. Asana (आसन), ovviamente, mezzi pongono. Questo diamante posa è anche chiamato Adamintine Pose. Di solito, esercizi di respirazione come il Pranayama, Kapalabhati e Anulon Vilom sono fatte seduti in questa posizione, e si dice che così facendo, il corpo diventa forte come un diamante.

Che cosa dovreste conoscere prima di fare le asana

Lo yoga dovrebbe essere praticato a stomaco vuoto, ma questo asana è una delle poche eccezioni. È possibile eseguire in modo sicuro questo asana dopo un pasto. In realtà, è più efficace se eseguito subito dopo un pasto. Questa posizione favorisce la corretta digestione.

  • Livello: principianti
  • Stile: Vinyasa
  • Durata: 5 a 10 minuti
  • Ripetizione: Nessuno
  • Stretching: caviglie, cosce, ginocchia, fianchi
  • Rafforza: gambe, schiena 

Come fare la Vajrasana 

  1. Inginocchiati, allungando le gambe all’indietro e tenere insieme. I vostri alluci devono incrociarsi.
  2. Abbassare delicatamente il tuo corpo in modo tale che i glutei sono a riposo sui talloni e le cosce sui muscoli del polpaccio.
  3. Mettete le mani sulle ginocchia, e impostare lo sguardo in avanti con la testa assolutamente diritto.
  4. Trasforma la tua attenzione alla respirazione. Essere pienamente consapevoli di come si respira e osservare attentamente durante l’inspirazione e l’espirazione.
  5. Si potrebbe chiudere gli occhi per concentrarsi sulla respirazione e per calmare la mente.
  6. Prova a rimanere in questa posizione per un minimo di 5 a 10 minuti.

Precauzioni e controindicazioni

Questo asana è estremamente sicuro. Tuttavia, queste sono alcune cose che dovrebbero essere cauti quando si inizia a praticare questo asana.

  • E ‘meglio evitare questo asana se si dispone di un problema al ginocchio o ha subito un intervento chirurgico in ginocchio di recente.
  • Le donne incinte dovrebbero tenere le ginocchia leggermente divaricate quando praticano questo asana in modo da evitare di mettere pressione sul loro addome.
  • Se si è affetti da eventuali disturbi della colonna vertebrale sulle vertebre inferiori, è meglio evitare questa posizione.
  • Coloro che soffrono di ulcere intestinali, ernia, o altri problemi legati alla grande o piccolo intestino dovrebbe praticare questa posizione sotto la guida di un istruttore di yoga.

Consigli per principianti

Come un principiante, quando si assume questa posizione, è probabile che le gambe potrebbero cominciare a dolore in nessun tempo. In questo caso, tutto quello che dovete fare è annullare l’asana, e allungare le gambe in avanti. Lascia la tua caviglie, ginocchia e muscoli del polpaccio un buon massaggio. Nel tempo, con la pratica, si dovrebbe essere in grado di andare fino a 30 minuti comodamente in questo asana.

Inoltre, i principianti dovrebbero lavorare lentamente e gradualmente sul migliorare la forza dei muscoli nella parte inferiore della schiena prima di tentare di andare più in profondità nel posa o aumentando la durata. Una volta che la parte posteriore inferiore è rafforzata, la tensione sul respiro è diminuito. E ‘anche importante notare che se si spinge più del tuo corpo può assumere, i vantaggi della posa sono ridotti al minimo.

Avanzate Pose Alterazioni

La variazione avanzata del Vajrasana è la Supta Vajrasana. In questa variante, una volta seduti in Vajrasana, è necessario piegare all’indietro e posizionare entrambi gli avambracci e gomiti sul pavimento. Poi, inarcare la schiena e il collo fino alla sommità della testa tocca il pavimento. Questo asana aiuta a rafforzare i muscoli del collo, schiena, torace e le regioni. Si espande anche il torace e allevia problemi polmonari. Tuttavia, è importante padroneggiare la Vajrasana prima di provare questa posizione. E ‘anche meglio per praticare il Supta Vajrasana sotto la guida di un istruttore di yoga.

Benefici di Vajrasana

Questi sono alcuni benefici sorprendenti della Vajrasana.

  • Questo asana migliora la digestione e con una pratica regolare, elimina la stitichezza.
  • Migliore digestione impedisce ulcere e acidità.
  • Questo asana rinforza la schiena e allevia i pazienti affetti da problemi alla schiena inferiori e sciatica.
  • Questo asana rinforza i muscoli pelvici troppo.
  • Aiuta a facilitare fuori i dolori del parto e riduce anche i crampi mestruali.
  • Questo asana è uno dei migliori da assumere quando si desidera andare in uno stato meditativo dal momento che è una posa verticale.

La scienza dietro Vajrasana

Il Vajrasana è una costante, posa ferma, e coloro che assumono non può essere scosso facilmente. Si tratta di una posa meditativa, ma seduto in questa posizione può essere molto impegnativo. Si deve conquistare il dolore alle gambe e l’agitazione nella mente di padroneggiare la posa e entrare in uno stato meditativo. Uno ha bisogno di allenarsi a stare fermo e di essere disposti a investire la loro mente in esso.

Il Vajrasana regola la circolazione del sangue nella regione pelvica inferiore. Seduto sulle gambe riduce il flusso di sangue nelle gambe e aumenta nella zona digestiva, aumentando così l’efficienza del sistema digestivo.

Ora che sapete come fare Vajrasana perfettamente, cosa stai aspettando? Questo asana è una perfetta combinazione di rafforzare il corpo e la focalizzazione della mente. Potrebbe essere una delle asana più semplici di yoga, ma è molto impegnativo per assicurarsi che la vostra mente e corpo sono perfettamente immobile.

Jessica Gunawan is a yoga teacher and writer. Her writing on yoga and holistic health has appeared in several websites. She began her yoga journey from the year 2008. Currently teaching yoga at Celebrity Fitness in Denpasar, Bali.