Come scegliere il Mat Yoga Destra

Home » Review » Yoga Basic » Come scegliere il Mat Yoga Destra

Come scegliere il Mat Yoga Destra

Proprio come i corridori hanno un sacco di opzioni quando si tratta di loro scarpe, in modo da fare Yogi, quando si tratta di loro stuoie. Con la popolarità di questo fantastico pratica che soffia giù dal tetto, i produttori sono ispirati per fare diversi tappeti per soddisfare le esigenze di persone diverse. Ma a volte, quando ci sono troppe opzioni, si tende a confondersi, e si potrebbe anche finire per scegliere il tappeto sbagliata.

Quindi, ecco una guida che vi darà un elenco di considerazioni da fare quando si testa fuori per fare acquisti per quel tappetino yoga perfetto. Quando si tratta di far salire un arsenale per la pratica dello yoga, non può permettersi di “giudicare un libro dalla copertina”. Bisogna deliberare e prendere in considerazione i seguenti punti.

In primo luogo – vostro tipo di corpo

Sì! È vero. Il tuo tipo di corpo può determinare il tipo di tappetino yoga è necessario investire in.

Se si è sottile e minuta, si consiglia di andare dentro per una stuoia di yoga imbottita. Il tuo corpo ha naturalmente meno ammortizzazione, considerando che ci sono meno o sacche di grasso. Un tappetino yoga che è di circa ¼ di pollice di spessore dovrebbe essere a posto. Anche coloro che hanno articolazioni dolenti deve raccogliere materassini spessi per rendere l’allenamento più confortevole.

Coloro che sono “in buona salute” e ben ammortizzata può scegliere una stuoia che è spessa circa ⅛ pollici.
Un tappetino yoga standard è di solito di circa 68 pollici. Se siete alti, è necessario considerare la lunghezza del tappeto. Un tappetino yoga standard è abbastanza buono per coloro la cui altezza è inferiore o intorno a 5 ‘6” . Se siete più alti di quello, per chiedere una stuoia di yoga super-allungata.

Secondo – Tipo Yoga

È necessario considerare il tipo di pratica yoga che si sono iscritti in quando si investe in un tappetino.

Se siete nuovi a yoga, assicurarsi di acquistare un tappetino più conveniente. Andare per la base. Se dopo un paio di settimane nella pratica ci si rende conto dello yoga non è per voi, non sarete colpevoli di spendere troppo su una stuoia. Inoltre, si può capire che il tappetino è stato acquistato non soddisfa le tue esigenze, una volta che si ottiene nella scanalatura di yoga, e si può quindi cambiare il tappetino a seconda delle esigenze.

Ricorda questo:

Yoga Vinyasa classi coinvolgono movimenti complessi, quindi avrete bisogno di una stuoia con più attrito in modo che le braccia e le gambe non scivolare.

Il Yin Yoga è una classe di restauro, dove i movimenti sono dovrebbe essere più lento e intenso, così un tappeto morbida e vellutata è più adatto.

Se siete in Hot Yoga o Bikram Yoga , dove la classe si svolge in una stanza riscaldata, è necessario investire in stuoie appositamente progettati per queste classi. Questi tappeti non assorbono il sudore, così il vostro tappeto rimarrà pulito per molto tempo. Se siete in questo tipo di yoga, non puoi assolutamente utilizzare un tappetino di base come sarà danneggiarsi.

In terzo luogo – Luogo di pratica

Si deve anche tenere a mente dove sarete praticare lo yoga, quando si acquista il tappeto. Se si pratica yoga a casa, un tappeto di base farà. Ma se si pratica lo yoga in movimento, si raccomanda un tappetino leggero. Questo sarà più portabile. Se si viaggia molto, si potrebbe considerare l’acquisto di un secondo tappeto da portare con sé durante le escursioni.

Quarto – Il materiale La stuoia è fatta di

Il materiale del tappetino yoga è anche indispensabile quando si sceglie una stuoia. Queste sono alcune opzioni che si sta per avere quando si va fuori nel mercato per comprare un tappetino per il vostro allenamento.

1. PVC Mats

Questo è probabilmente uno dei materiali più comunemente usati usato per fare, stuoie di yoga a buon mercato di base. Tuttavia, questi tappeti non sono altamente raccomandati dagli Yogi. polivinilcloruro è cancerogeno. Non è né un bene per voi né l’ambiente dal momento che è così difficile da riciclare. Per il bene della propria salute, e per il bene del proprio ambiente circostante, cercare di evitare questo tappeto a tutti i costi.

2. gomma Mats

tappetini in gomma sono una scelta migliore. Realizzato in gomma naturale, gli appassionati di yoga avallino questa stuoia. Si tratta di una base, semplice tappetino che non è troppo costoso. Quando si va fuori nel mercato, si sarà in grado di trovare questi tappeti abbastanza facilmente.

3. imbottite Mats

Questi tappeti sono morbidi e confortevoli. Solitamente, l’interno di questi tappetini sono fatti di schiuma, che è coperto con un panno. Questi tappeti sosterranno più che un tappetino media ma danno minore aderenza. Possono anche essere solo parzialmente lavato – mentre è facile da lavare il telo di copertura, la schiuma non può essere lavato.

4. Mats cotone

Questi sono i più naturale di tutti i tappetini disponibili sul mercato, e anche se assorbono il sudore, sono facilmente lavabili. Sono morbidi e danno più aderenza rispetto ai materassini imbottiti.

Quinto – superficie del tappeto

Cercare un tappetino antiscivolo quando si acquista il tappeto, soprattutto se avete intenzione di fare forme più vigorose di yoga. Questi tappeti vi darà il grip è necessario, non importa quanto ci si sposta.

È inoltre possibile scegliere tappetini antiaderenti. Mentre questi tappeti sono di massima nella struttura, e potrebbero irritare la pelle se siete sensibili, sarà di grande vantaggio quando si pratica le posizioni yoga intensi.

Sesto – Spessore del tappeto

stuoie di yoga standard sono ⅛ pollice di spessore. Se sei un principiante, si potrebbe pensare di investire in un tappetino che è ⅙ pollice di spessore. Questi tappeti sono anche facili da arrotolare, in modo che li rende più portabile. Se avete problemi con le articolazioni, o se si pratica Yoga Yin, è necessario scegliere un tappeto che è ¼ di pollice di spessore.

Settimo – Facile bagagli

Una stuoia che è facile da negozio è sempre un grande acquisto! Potrebbe essere un bel dolore per memorizzare i tappetini che non rotolano. Scegliere un tappetino che è facile da memorizzare. E ‘sempre una buona idea investire in stuoie leggeri. Rotolano facilmente e sono super facile da immagazzinare e portare in giro. Quando si va a comprare il vostro tappeto, assicuratevi di arrotolare un paio di volte per assicurarsi che manovra con facilità.

Otto – Accessorizing La Mat

Se sei un regolare yoga, si potrebbe considerare l’acquisto di accessori per il vostro tappeto. Una maniglia, un manico di cotone, una custodia sono alcune opzioni disponibili là fuori. Fate la vostra scelta, a seconda di quanto e come si utilizza il tappetino.

Nona – Price Point

Il prezzo è anche una considerazione importante quando si acquista il tappeto. Di solito, una stuoia PVC spessore ⅛ pollici senza fronzoli è la più economica. Guarda nel prezzo. Ma questi tappeti non hanno una lunga vita, e tenderanno a consumarsi velocemente. Se lei fa sul serio la vostra pratica, si potrebbe considerare l’acquisto di un tappeto che è più costoso. Guardare fuori per alcune marche buone che garantiscono prodotti di qualità. Se siete alla ricerca di caratteristiche come imbottitura e antiaderente o stuoie appiccicose, costerà di più. Ma se questo è quello che vi serve, ne vale la pena!

Buona ingranaggio è sempre stimolante, e quando si tratta di praticare lo yoga, proprio non può permettersi di compromettere. Il tuo tappeto dovrebbe essere l’ultima cosa che lascia giù la vostra pratica. Ora che sapete cosa da considerare, mentre l’acquisto che il tappeto, si è sicuri di fare la scelta giusta!

Jessica Gunawan is a yoga teacher and writer. Her writing on yoga and holistic health has appeared in several websites. She began her yoga journey from the year 2008. Currently teaching yoga at Celebrity Fitness in Denpasar, Bali.