Dolore nella Asana: Come evitare lesioni correlati allo yoga

Home » Review » Fitness » Dolore nella Asana: Come evitare lesioni correlati allo yoga

Dolore nella Asana: Come evitare lesioni correlati allo yoga

Gli infortuni sono imprevedibili – possono accadere durante la riproduzione di uno sport, o anche mentre cammina per strada. Mentre lo yoga è un allenamento a basso impatto, con innumerevoli vantaggi, le lesioni possono verificarsi se non si prendono cura e la pratica nel modo giusto. La maggior parte di queste lesioni non sono gravi. Tuttavia, si potrebbe anche finire con qualcosa di così importante come una frattura, lussazione, danni ai nervi, e, in rari casi, anche un ictus. Ma questi sono i più rari di casi rari.

Mentre lo yoga è una pratica sicura, a volte, a causa di anni di overstretching continuo e di allineamento, si potrebbe finire con lesioni. Così come è necessario percorrere con cautela, in quanto si prende qualsiasi allenamento, è necessario prendere l’approccio sicuro con lo yoga troppo. Hai bisogno di imparare a fare correttamente le pose, rimanere in sintonia con il tuo corpo, ed evitare di strafare asana. Queste istruzioni vi insegnerà come proteggere le articolazioni delicate e hanno un allenamento sicuro. Ricordarsi di tenerli a mente.

Una guida completa per mantenere il Yoga correlati Lesioni Lontano

1. Proteggere i polsi

I polsi sono responsabili per sfruttare. Quando si posiziona il peso del corpo sui polsi durante la pratica saldi braccio, è del tutto possibile che si finisce con un infortunio. La prima cosa da ricordare quando i polsi sopportare il peso del corpo è quello di distribuire il peso in modo uniforme tra i due polsi. Stendere i polsi ampia e premere tra le dita. È inoltre necessario assicurarsi che il resto del braccio è posizionato correttamente. I gomiti devono essere impilati sopra i polsi, se si tratta di un equilibrio braccio.

2. Brace i gomiti

Quando si piegare i gomiti ai lati in pose dove si spinge il vostro corpo con l’aiuto dei gomiti, si potrebbe finire per loro ferendo. Potrebbe essere facile per abbassare i gomiti e spingere fuori mentre si fa la posa. Questo non solo sottolinea la congiunta in questione, ma mette anche la pressione sui polsi delicati. Per evitare questo, ricordarsi di tenere i gomiti rimboccato, e metterli accanto alle costole quando si deve piegare loro. È necessario assicurarsi che le pieghe dei gomiti devono affrontare sempre in avanti. Questo potrebbe essere difficile in quanto ha bisogno di immensi tricipiti forza. Quindi, posizionare le ginocchia sul pavimento di condividere il peso fino a sviluppare la forza nelle asana che possono essere modificate.

3. salvaguardare la spalle

Durante il tentativo di proteggere le spalle, è necessario fare attenzione della scrollata di spalle. Alzando le spalle verso le orecchie arresta l’uso dei muscoli che sostengono le braccia, spalle e collo. Shrugging può anche portare alla compressione delle spalle. Non c’è da meravigliarsi che si sente spesso insegnanti che indica di muovere le spalle lontano dalle orecchie. Questo potrebbe danneggiare la cuffia dei rotatori e cintura quando si sovraccaricare o allungare troppo.

Non si dovrebbe mai tirare troppo duro sulle spalle. tenerli indietro e verso il basso, e lontano dalle orecchie a tutti i tempi.

4. Shield Le costole

Anche se colpi di scena di yoga sono disintossicazione e alleviare lo stress, se si esagera o eccessiva ambizione durante la pratica di loro, si potrebbe finire lividi muscoli intercostali che si trovano tra le costole. Per evitare questo, si deve sempre allungare la colonna vertebrale verso l’alto prima di torsione. Immaginate una stringa tirando la tua corona, si tira verso il soffitto. Mentre stretching, ruotare solo fino a sentire il tratto, ma non andare oltre, soprattutto se non si è abbastanza flessibile.

5. Difendi parte inferiore della schiena

Questo è piuttosto un evento comune e di solito succede quando si arrotondare attraverso la colonna vertebrale, in particolare nelle pieghe avanti. Quando si arrotondare la schiena in questi asana, la colonna vertebrale si flette in direzione opposta. Questo provoca dolore immediato, e se non affrontato, può anche portare a problemi del disco. Ricordarsi di mantenere la schiena eretta e il cuore sollevato durante la pratica dello yoga.

6. lenire la colonna vertebrale

Uno dei principali obiettivi dello yoga è di lavorare sul nucleo. Il nucleo è la colonna vertebrale, e nello yoga, dicono che tu sei solo giovane come la spina dorsale. La salute della colonna vertebrale può essere migliorata solo se si pratica lo yoga nel modo giusto. Quando si tratta di lesioni della colonna vertebrale, ancora una volta, l’arrotondamento è il colpevole. Anche i tendini del ginocchio stretti possono causare problemi della colonna vertebrale. Prima di praticare qualsiasi asana, immaginare allungando la colonna vertebrale. Allungare alto e lontano dalle anche. Questo eviterà arrotondamenti. Per migliorare ulteriormente la postura, si potrebbe piegare le ginocchia in pose come il basso cane e pieghe in avanti. Quando si è seduti a praticare pieghe, utilizzare una coperta per sostenere la parte bassa della schiena e togliere la pressione dalla spina dorsale.

7. Sostenere i femorali

Se v’è stato conducendo una vita sedentaria, è probabile che si dispone di muscoli posteriori della coscia uber-stretto. Quando i muscoli posteriori della coscia sono stretti, è molto facile da tirare troppo di loro. Gli affondi e le Downward miracoli Cane a rimuovere lo stress nei muscoli posteriori della coscia e di sciogliere. Ma, detto questo, è necessario lavorare queste pose al proprio ritmo, o si potrebbe finire con un infortunio. Lentamente facilità nella posa. Ma nel caso in cui si dispone di un infortunio, smettere di praticare pose che coinvolgono i muscoli posteriori della coscia fino a che non guariscono.

8. Conservare i fianchi

Quasi ogni sessione di yoga coinvolge allargamento del bacino, a causa pose come la serie Warrior, si divide, in avanti a livello di gambe pieghe, e il Cobbler Pose. Si potrebbe finire per danneggiare i vostri cosce e zona inguinale, se si sforzatevi. Durante la pratica queste asana, potrebbe essere una buona norma tenere le dita dei piedi puntati in avanti. Ciò contribuirà con l’allineamento a destra e prevenire gli infortuni.

9. Sostenere le ginocchia

Grazie a quelle pose a gambe incrociate, un infortunio al ginocchio può affliggere il migliore degli yogi. La flessibilità delle gambe inizia sui fianchi. Se i fianchi non sono abbastanza flessibili, le ginocchia saranno i primi a sentire la tensione e, alla fine, il dolore. Per evitare questo, evitare di sedersi in posizioni a gambe incrociate per lungo tempo. Si potrebbe anche mettere una coperta arrotolata sotto le ginocchia per evitare che il ceppo. Quando le ginocchia sono piegate in una posa in piedi, assicurarsi che non v’è una linea verticale che va dal ginocchio al tallone. Questo è un segno che le ginocchia stanno sopportando il peso del corpo in modo corretto.

10. Il collo Guard

Durante la pratica stand collo e delle spalle, il collo potrebbe finire per essere i più colpiti se queste asana non sono fatte bene. Quando si è costantemente allineata e mettere indebita pressione sul collo, potrebbe comprimere il collo. In casi estremi, può anche causare la perdita di flessione del collo. Se avete una storia di lunga data di un problema al collo o alla spalla, potrebbe essere meglio evitare inversioni complete del tutto. Se non usate solitamente oggetti di scena, in modo che le scapole sono tirati indietro e verso il basso. Questo indica che il corpo è supportato in modo sicuro. Inoltre, ricordarsi di non scuotere la testa quando si assume la posa. Sarà destabilizzare il corpo e causare una caduta.

11. Più Puntatori per mantenere il vostro pratica sicura

Mentre l’allineamento corretto è la chiave per una pratica yoga di sicurezza, non è tutto. Queste linee guida aggiuntive, se seguito, aggiungerà alla sicurezza del workout.

1. Siate pazienti – Può essere molto forte la tentazione di correre in pose avanzate, ma ricordate che dovete costruire i blocchi uno per uno. Per ottenere le pose difficili destra, è necessario disporre di una solida base. Se non lo fate, vi ritroverete con un infortunio.

2. Incorporare un warm-up – È necessario preparare il corpo per pose impegnativo, e per farlo, un warm-up è un must. Inizia con tratti di base, e poi passare a quelle più dure.

3. Gauge tua capacità – Se siete nuovi a yoga, unire la classe di un principiante. Entrata in un corso avanzato sarà o ostacolare il vostro spirito e farti del male. Si sposta nelle pose avanzate senza essere abbastanza forte o flessibile, e finire con un infortunio.

4. Comunicare con il vostro istruttore – È necessario avere un rapporto trasparente con l’insegnante. Se avete problemi e non dire al tuo insegnante a questo proposito, si potrebbe fare una posa che non si dovrebbe, e finiscono per farsi del male. Se l’istruttore è a conoscenza della sua condizione, lui / lei potrebbe raccomandare modifiche.

5. uscita con cura – È altrettanto importante concentrarsi sul rilascio delle asana, soprattutto se si hanno tenuto la posizione per un lungo periodo di tempo. Prendetevi il tempo per venire fuori di pose complicate.

6. utilizzo di elementi – Non c’è vergogna nel usando oggetti di scena. E ‘più importante che hai dimestichezza in una determinata posa. Utilizzare i blocchi e coperte per supportare l’utente attraverso la vostra pratica. Ciò garantirà inoltre una migliore progressi nella pratica.

7. Non bloccare la Giunti – Se si blocca le articolazioni, nel corso del tempo, l’iperestensione si usura delle articolazioni, causando lesioni.

8. Arresto Se in dubbio – E ‘sempre meglio prevenire che curare. Se si ritiene di aver tirato o teso un muscolo durante la vostra pratica, va bene per ottenere fuori dal tappeto presto. Fermare immediatamente la pratica.

9. End With Shavasana – Non sottovalutare la Shavasana. Potrebbe essere una posa di riposo che si pensa si può saltare dopo un allenamento, ma è necessario rimanere e finire la classe con esso. Rallenta il sistema nervoso e agisce come una chiusura perfetta per la pratica. Praticare le asana per due minuti farà, ma non saltare.

10. Ascolta il tuo corpo – Quando il vostro corpo dice stop, è necessario arrestare. Potreste essere entusiasti, ma essere sensibile al vostro corpo. L’ascolto di esso vi aiuterà a costruire un grande rapporto con esso. Sarete al sicuro.

Lo yoga è una grande pratica che può fare un sacco di bene a voi mentalmente, fisicamente e spiritualmente. Essere sicuri, e farlo bene!