Yoga Poses per l’allattamento le mamme

Se sei una madre che allatta, il tuo corpo si sente il più nel vostro collo, spalle e schiena. Ci sono molte cose meravigliose su allatta il suo bambino, ma una schiena dolorante non è uno di loro. Queste posizioni yoga saranno contrastare quella sensazione curvo-over sottolineando muovendo le spalle verso il basso e indietro e riaprire il petto. Se avete da poco partorito, take it easy e fermare semmai provoca dolore.

Cat-Cow Stretch (Chakravakasana)


Quando si sta allattando un sacco, si può sentire come sei bloccato in quella posizione ingobbita-over, anche quando non sei l’alimentazione del bambino. Facendo alcuni tratti gatto-mucca aiuta a portare la mobilità di nuovo nella vostra colonna vertebrale, in modo efficace scollamento esso. Prova esagerando la posizione arrotondata (cat) di resinatura la schiena in alto. Questo renderà la posizione arcuata (mucca) sentire ancora meglio.

Sphinx Pose


Sphinx posa offre un modo gentile bello per introdurre un po ‘di apertura del cuore. È anche possibile fare questo posa sdraiato sul tuo letto, se non si ha il tempo di uscire una stuoia. Oppure, prendere l’occasione per mostrare il vostro bambino che ora pancia è tutto. Basta fare in modo di tenere le spalle verso il basso lontano da orecchie. Premendo saldamente nei palmi delle mani e degli avambracci è un buon modo per fare questo.

Apertura Cuore con una Bolster o Blocca

Se avete solo pochi minuti, fanno di questo cuore apri il tuo go-to allungare. Si sta andando ad avere bisogno di un blocco (preferibilmente uno con gli angoli arrotondati) o un cuscino sotto le scapole per ottenere il pieno effetto, però. Non ha molta importanza ciò che si fa con le gambe qui poiché ci stiamo concentrando sulla parte superiore del corpo. È possibile tenerli sul pavimento, aprire le ginocchia in posizione di dea, o semplicemente piegare le ginocchia e posizionare le piante dei piedi sul pavimento.

Ponte Pose (Setu Bandha Sarvangasana)


Per il ponte posa sollevare il bacino, si intrecciano le mani sotto il corpo, e rotolare le spalle sotto uno alla volta. Sentite le scapole in modo sicuro sulla schiena. Non preoccupatevi di quanto in alto si solleva i fianchi. Se avete il vostro blocco a portata di mano, si può provare un ponte supportato. Il blocco va sotto l’osso sacro.

Mezza barca Pose (Parsva Navasana)


barca Mezza offre la possibilità di lavorare sulla vostra apertura del cuore e gli addominali allo stesso tempo. La cosa da ricordare è che non importa quanto in alto si può portare il busto. E ‘più importante per mantenere la colonna vertebrale lungo e dritto. Collegare le spalle nelle prese, disegnare le scapole e consentire quelle azioni per espandere il petto. Se si dispone di una retti diastasi, parlare con il medico prima di riprendere gli esercizi addominali.

Avanti Bend Con interlacciate Dita

La curva reale in avanti è facoltativo in questa posizione. L’evento principale è quello di alzarsi in piedi di altezza, rotolare le spalle indietro, intrecciare le dita dietro la schiena, trarre le mani verso il pavimento e gonfiare il petto. Per un fiorire in più, in avanti piegarsi le gambe. Piegate le ginocchia, se questa è una variante più confortevole.

Estesa triangolo posa (Utthita Trikonasana)

Utthita Trikonasana
Per ottenere il meglio tratto petto in fuori del triangolo posa, concentrarsi sul accatastamento spalla superiore direttamente sopra la spalla di fondo. Raddrizza il braccio superiore e portarlo parallelo al pavimento. Collegare la spalla nella presa prima di sollevare il braccio tutta la salita. È inoltre possibile tenere la mano sul fianco, se ci si sente meglio. Triangolo è una grande distesa per i vostri muscoli posteriori della coscia troppo.

Downward Dog fronte (Adho Mukha Svanasana)


Verso il basso cane di fronte si sente bene praticamente in qualsiasi momento. Dal momento che abbiamo enfatizzato apertura del cuore, si può sentire come si vuole spingere il petto attraverso e lasciate che il vostro amaca colonna vertebrale. Resistere a questa tentazione, puntando invece per una scala scapole indietro e larghe Utilizzando le tue braccia verso l’esterno. Il nostro obiettivo è quello di portare il corpo in equilibrio, senza bussare fuori Whack nella direzione opposta.

pensiero finale

Utilizzare questi tratti per le vostre mesi di allattamento al seno per alleviare le spalle e la schiena dolorante. Come il bambino cresce, si allatti meno frequentemente, ma in possesso di un bambino più pesante può essere altrettanto faticoso. E ‘importante prendersi cura del proprio corpo, proprio come si sta nutrendo la bambino. Inoltre, esplorare le classi mamma e bambino di yoga nella vostra zona per ulteriori pose orientata verso le neo mamme.

Tecniche di yoga per gli attacchi di panico

 Tecniche di yoga per gli attacchi di panico
Cosa ti fa sentire in preda al panico? Discorso pubblico? spazi chiusi? Folle? Trasporto aereo? Esami? Elezioni presidenziali? Anche se non è possibile identificare la causa, si ha familiarità con i sintomi: corsa mente, impulsi elevata, secchezza delle fauci, difficoltà di respirazione, nausea, debolezza.

Mentre molti disturbi di panico sono trattati con prescrizione di farmaci e la terapia, è anche utile avere alcune tecniche di coping nel vostro arsenale. Cose come la respirazione profonda e muovendo il corpo in grado di stimolare il sistema nervoso parasimpatico, che aiuta l’organismo a calmarsi giù.

1. respirazione

Concentrandosi sul respiro funziona sia a livello fisico e mentale. Tenendo pienamente, inspira espira profonde e, pur concentrandosi esclusivamente su questo compito può contribuire ad alleviare la mente della folla di pensieri che alimenta l’ansia. Quando ci muoviamo in modalità panico, il respiro diventa di solito le corse rapide e poco profonde e il cuore. Fare uno sforzo cosciente per regolare il respiro ha un effetto calmante sul corpo fisico, contrastando l’insorgenza di ansia.

Cosa fare:  Inspirate ed espirate attraverso il naso, riempiendo i polmoni completamente da ogni inspirazione e svuotamento su ogni espirazione. Focus sulla freddezza del tuo respiro sul labbro superiore sulle inala e il calore sulle espira. Se si mente vaga da questo progetto e vuole tornare alla sua frenesia auto-generata, provate a guidare di nuovo al vostro respiro. Questo è in realtà il seme di una pratica di meditazione. Diventa più facile se si prende l’abitudine di esso, in modo da meditare regolarmente può beneficiare notevolmente.

2. Mantra

Ripetizione di una parola o frase con ogni inspirazione può anche aiutare a prendere la vostra mente fuori la vostra ansia. La gente spesso si sentono intimiditi dalla tecnica mantra perché pensano che hanno bisogno di usare parole in sanscrito o un mantra che è in qualche modo “ufficiale”. Mentre questo è un opzione se si conosce uno, un mantra può essere qualsiasi parola o frase che viene in mente in questo momento.

Cosa fare:  Se si utilizza la tecnica di respirazione di cui sopra, “aria fresca” è un bel mantra. E ‘appena descrive la sensazione di inalare in modo rilassante, neutro che mantiene la vostra attenzione sul momento presente. “Solo un altro” (in riferimento al respiro) è un altro mantra da provare. Essa aiuta a spostare voi in modo incrementale verso la fine del tempo durante il quale si sente in preda al panico.

3. Allunga

L’ansia ti fa bloccare e stringere, tenendo tensione nel tuo corpo. Lavorando in senso inverso, se si può togliere la risposta fisica che il panico provoca, si può anche alleviare il panico in sé. Se vi trovate in una situazione in cui è possibile muoversi, alcuni tratti di base si allenterà il tuo corpo e ti impedisca di tensing up.

Che cosa fare: fare serie di yoga si estende che si può fare alla scrivania affronta le principali aree del corpo che detengono la tensione, come ad esempio il collo e le spalle. Se ti senti di panico strisciante, si può fare alcuni di questi tratti quasi ovunque. Per un approccio più semplice, basta tirare il collo intorno e le spalle fino alle orecchie e poi giù per la schiena. Sbattimenti labbro e Micheal altalene braccio in stile Phelps sono anche buoni modi per spostare la tensione dal vostro corpo.

Imparare tecniche di yoga per il trattamento o la facilità insonnia

 Imparare tecniche di yoga per il trattamento o la facilità insonnia
Se avete un momento difficile ottenere a dormire la notte, incorporando lo yoga nella vostra vita può aiutare, soprattutto se la vostra insonnia è legata allo stress. Yoga ha dimostrato di essere un grande stress buster e in grado di offrire le tecniche di rilassamento, tra cui esercizi di respirazione e di meditazione. Yoga Nidra è una metodologia di rilassamento profondo che può essere particolarmente utile per le persone che hanno difficoltà a dormire.

Come lo yoga può aiutare

Anche se non c’è una sola posa specifico che si invierà automaticamente in un sonno profondo, lo yoga può essere un aiuto di sonno efficace come parte di uno stile di vita sano. A tal fine, è una buona idea per stabilire una pratica yoga regolare, anche se è solo un paio di pose al giorno. Stretching il corpo regolarmente aiuta a rilasciare la tensione.

Lo yoga si incoraggia anche a entrare in sintonia con il momento presente, spesso concentrandosi sul respiro, che consente di smettere di preoccuparsi di cose che è accaduto nel passato o che potrebbe accadere in futuro. Se non hai mai fatto yoga prima, utilizzare questa guida su come iniziare.

Yoga in Your Bedtime Ritual

esperti del sonno spesso indicano l’efficacia di creare una routine notturna di serie al fine di segnalare il vostro corpo che è il momento di prepararsi per il sonno. Si può scegliere di includere alcuni esercizi di respirazione o di tratti dolci nel vostro rituale per alleviare la tensione e vi aiuterà a rilassarvi. In tre parti respiro, che è molto utile per svuotare la mente di disordine del giorno, è una buona scelta al momento di coricarsi.

Yoga pone che può essere fatto mentre si trovava a letto includono bambino felice (ananda Balasana), che rilascia la parte bassa della schiena e fianchi, lasciando ti senti più libera e più rilassato. Dea posa (Supta Baddha Konasana), che apre gli inguini, è un’altra buona opzione, così come le gambe fino al muro (ViparTta karani).

Corpse posa (Savasana) finisce ogni classe di yoga, ed è un buon modo per concludere la giornata troppo. Sdraiata a letto, concentrarsi su ogni parte del vostro corpo e ammorbidirlo prima di passare. Iniziare con le dita, muovere le gambe e braccia, attraverso il torso al collo, viso e testa.

Poi passare qualche minuto appena di respirare. Se trovate la vostra mente vaga durante questo tempo, non impegnarsi nei vostri pensieri; invece, portare la vostra attenzione al vostro respiro. Questo contribuisce a creare una pausa dalla mente attiva e permette di rilassarsi per il sonno.

8 Yoga impegnativo pose che vi aiuterà a Detox mente e corpo

8 Yoga impegnativo pose che vi aiuterà a Detox mente e corpo

Date le nostre stressanti, stili di vita insalubri, è così facile da vendere su tutto ciò che viene etichettato disintossicazione. E sicuramente, la nostra mente e corpo ha bisogno la disintossicazione, dato il trauma e danni che li sottopone. C’è una connessione profonda tra lo yoga e la disintossicazione. Quindi cerchiamo di entrare in ulteriori dettagli.

Come funziona disintossicazione lavoro?

I nostri corpi hanno tre sistemi primari che sono cruciali per l’eliminazione dei rifiuti. Essi sono il sistema circolatorio, il sistema linfatico, e il sistema digestivo. Il sistema circolatorio è responsabile per il pompaggio e filtraggio del sangue in tutto il corpo, e in tal modo, trasporta ossigeno agli organi e raccoglie i rifiuti dalle cellule. Il sistema digestivo e sistema portale epatico sono noti per elaborare il cibo che mangiamo, e mentre lo fanno, separano il rifiuti delle sostanze nutritive che vengono diffusi attraverso il sangue e nel fegato, eliminando così ciò che il corpo non ha bisogno subito . Il sistema linfatico raccoglie fluidi intracellulari dal corpo e li trasporta ai linfonodi, eliminando tutto ciò che è nocivo prima che i linfatici fluido ritorna al flusso sanguigno.

I sistemi sono decisamente robusti e fare miracoli per conto proprio. Ma per aiutare il corpo a mantenere il passo con le richieste, e per contribuire a sostenere la salute negli stili di vita stressanti, il nostro sistema di disintossicazione naturale bisogno di un assistente. Lo yoga è che aiutante perfetto.

Yoga per Detox –  Come funziona?

forme più attive di esercizi stimolano tutti e tre i sistemi di eliminazione, aiutando la disintossicazione del corpo e pulirsi. Ma yoga si concentra metodo sull’allungamento e comprimendo ogni parte del corpo, ed è, quindi, più adatto. Essa aiuta a meglio rimozione dei rifiuti.

Quando una routine di yoga è fatto bene, ogni parte del corpo è tirato, spinto, e contorto, e questo elimina l’anidride carbonica, l’acido lattico, e liquido linfatico dal profondo, in cui le altre forme di allenamenti non riescono a raggiungere.

respirazione yogica svolge anche un ruolo vitale nello stimolare la disintossicazione. A causa di una postura seduta cattivo e lo stress eccessivo, i nostri polmoni non funzionano alla loro piena capacità. Questo significa che non riusciamo a prendere in tanto ossigeno come noi idealmente dovrebbe, o rimuovere la maggior quantità di biossido di carbonio come il possibile.

Il respiro che facciamo, insieme con gli esercizi di yoga, aiuta a rimuovere l’anidride carbonica e stimola gli organi, in particolare quelli coinvolti nella digestione. Con il tempo e la pratica, la respirazione aiuterà anche nel lasciare movimento diaframma liberamente.

Yoga non solo facilita disintossicazione fisica, ma aiuta nella disintossicazione mentale pure. Siamo tutti vittime di paura, stress e depressione. Praticare lo yoga elimina quei pensieri tossici. La tua mente è insegnato a dirigere la consapevolezza lontano dal caos. Si sono addestrati per essere nel momento presente.

Con la pratica regolare dello yoga, si sarà in grado di eliminare le tossine sia materiali e immateriali che ti impediscono di sentire e di essere al meglio.

8 Asana per aiutarvi a Detox e distendersi

1. Garudasana (Aquila posa)

Il Garudasana o l’Aquila posa è un asana incredibilmente potente. Dà i polpacci, caviglie, ginocchia, fianchi, cosce, parte superiore della schiena, spalle e un buon tratto. Quando si preme le cosce saldamente insieme, la circolazione del sangue è migliorata, e questo aiuta a scovare le tossine nella linfa e sangue.

2. Adho Mukha Svanasana (orientato verso il basso Dog Pose)

L’Adho Mukha Svanasana o verso il basso Dog Stretch è un asana in cui il vostro cuore è posizionato più in alto rispetto alla testa. C’è un divano inversione di gravità che accade quando fai così, e questo aiuta la corretta circolazione della linfa e del sangue. L’addome è anche tonica e stimolato, e pertanto, la digestione è migliorata.

3. Ardha Matsyendrasana (mezza torsione spinale posa)

Twist sono sorprendenti agenti di disintossicazione, e l’Ardha Matsyendrasana è una torsione perfetta. Stimola la digestione e aiuta a rimuovere le impurità dal corpo. Reni, fegato, e dell’addome sono compressi e stimolati. Come si rilascia il twist, sangue entra questi organi.

4. ViparTta Karani (gambe fino al muro Pose)

Questo asana è anche chiamato gambe sul muro. Migliora la circolazione della linfa e del sangue nei piedi e nelle gambe. L’addome riceve una nuova fornitura di sangue troppo, che migliora la digestione. Il sistema nervoso è anche calmato, quindi la sollecitazione è ridotta e disintossicazione mentale è indotta.

5. Pincha Mayurasana (piuma del pavone Pose)

Questo asana è una sfida, e se si riesce a entrare in questo asana, i tuoi organi riproduttivi e funzionamento sessuale sono arricchite e così è il vostro funzionamento dell’apparato digerente. Questo asana aiuta con una disintossicazione intensamente fisico e mentale.

6. Salamba Sarvangasana (Shoulderstand)

4. Salamba Sarvangasana (stand spalla)

Questo asana è un’inversione, dove la spalla porta il peso del corpo. Essa aiuta a drenare l’accumulo di liquidi linfatici nella parte superiore del corpo e le gambe. Si tratta di un asana straordinario per praticare al termine di una sessione di yoga in modo che tutte le tossine che vengono rilasciate vengono trasferite al cuore in modo che possa essere purificato e ossigenato.

7. Salamba Sirsasana (supportati Headstand)

5. Salamba Sirsasana (stand Head)

Sirsasana sono incredibili per valorizzare e migliorare il funzionamento del sistema cardiovascolare. Riducono la tensione sul cuore. Questo asana aiuta coloro che sono depressi e aiuta anche a sbarazzarsi di allergie. Aumenta il fuoco digestivo e il calore del corpo come bene. Questo asana migliora anche il funzionamento delle ghiandole pineale e pituitaria. Molto simile al Sarvangasana, questo asana aiuta anche estrarre le tossine provenienti da tutto il corpo, che porta alla eliminazione di successo dei rifiuti.

8. Chakrasana (Urdva Dhanurasana)

Il Chakrasana è una delle migliori posizioni yoga per la disintossicazione ed è praticato alla fine della sessione di yoga. Si tratta di un apri torace e aiuta la congestione rilascio e la stagnazione nel corpo. Questo asana aiuta anche ad attivare il metabolismo. Si apre i polmoni e aiuta a migliorare la respirazione. Inoltre stimola gli organi addominali, in tal modo, migliorare la digestione.

Questo è tutto su  yoga per disintossicazione! Detoxing il vostro sistema è essenziale, e lo yoga lo fa solo per la via. Si indulgere in questa bella pratica nella speranza di lavorare fuori e tonificare. Ma senza la vostra consapevolezza, la mente e il corpo sono completamente puliti.

Semplici Asana che vi aiuterà a sbarazzarsi di un mal di testa

Molti di noi non sono appassionato di dirigersi verso l’armadietto dei medicinali con l’insorgenza di mal di testa. In questi casi, è meglio a testa per la vostra stuoia di yoga, invece.

Quando il mal di testa si avvicina, la vostra energia drena fuori, tanto che non si riesce a concentrarsi sul compito a portata di mano. Tutto quello che vuoi fare è sbarazzarsi di esso. Alcuni mal di testa portare con sé la pressione e la tensione sugli occhi, collo, spalle e schiena. Tutto può essere molto faticoso. Si potrebbe probabilmente pop una pillola, che non è sano, o rotolare a letto per un pisolino prematura, che interromperà solo la vostra routine.

Ciò che provoca il mal di testa?

Ci sono molte ragioni per cui potreste avere un mal di testa. Il motivo principale, però, è lo stress e la tensione. Quando si è oberati di lavoro, si tende ad avere un mal di testa.

Un allenamento intenso, squilibri ormonali, l’abbassamento degli estrogeni, avversione per alcuni alimenti (cioccolato, caffè, formaggio, ecc), emicrania, lungo e miopia – tutti questi sono cause più comuni di quel dolore alla testa.

Come funziona Yoga contribuire a curare un mal di testa?

Quando un mal di testa è su, tutto quello che volete fare è alleviare lo stress. Se si è fatto con popping troppe pillole, praticare lo yoga è una grande opzione. Alcuni colpi di scena rilassanti, insieme a esercizi di respirazione, funzioneranno perfettamente per aiutare ad alleviare il dolore.

Yoga ha questa capacità innata di alleviare la tensione all’istante. Calma anche la mente e migliora la circolazione del sangue. E ‘veramente un potente rimedio naturale per il mal di testa.

Quando il mal di testa sono causati a causa della tensione nella vostra spalle, collo e schiena, yoga si estende dolcemente queste parti e apre i blocchi, consentendo la libera circolazione del sangue e ossigeno alla testa.

Yoga dà anche il vostro corpo la possibilità di rallentare e rilassarsi, quindi, facilitando fuori l’ansia e la tensione che può essere principali cause di un mal di testa. Una volta che il corpo si calma, il mal di testa si delicatamente svanire.

Lo yoga fa in modo che ci sia abbastanza circolazione del sangue e ossigeno al cervello. La forza di gravità assicura che si sta solo andando giù tutto il tempo, in modo che il sangue è messa in comune ai tuoi piedi. Con lo yoga, si consente il flusso di andare in una direzione opposta, verso il cervello, e che è estremamente vantaggioso per il vostro corpo una volta ogni tanto.

8 Asana efficace nel Yoga per rilievo di emicrania

1. Padangusthasana

Il Padangusthasana è uno dei primi e più elementari asana yoga si impara. Si tratta, molto semplicemente, una in piedi piegarsi in avanti, che richiede di prendere il vostro alluce con le mani. Quando si piega in avanti, il sangue sgorga giù alla vostra testa, promuovendo la circolazione così come abbastanza ossigeno. Il tuo mal di testa scenderà quasi istantaneamente.

2. Ardha Pincha Mayurasana

L’Ardha Pincha Mayurasana, o il Dolphin Pose, è molto simile al Adho Mukha Svanasana (si può anche praticare questo asana per sbarazzarsi del vostro mal di testa). Ma invece di riposare il peso del corpo sui palmi delle mani, si poggia sui gomiti. Questo asana dà la schiena e il collo un buon tratto e permette anche il flusso di sangue nel cervello. Il tratto di svolgimento e rilassante con quella pompa di ossigeno supplementare è proprio quello che serve per alleviare il mal di testa.

3. Prasarita Padottanasana

Questo asana è anche una curva in piedi in avanti. Molto simile al Padangusthasana, o Uttanasana (utile anche per alleviare il mal di testa), questa posizione comporta una piega completa all’addome, che permette la schiena, il collo, le spalle e la testa di beneficiare dal sangue che sgorga a causa della curva anti-gravità . Questo allevia il mal di testa quasi istantaneamente.

4. Supta Virasana

Quando un mal di testa è lo stress legato, è necessario assicurarsi di allentare e allungare la schiena e le spalle per rilasciare lo stress in trappola. Questo asana prevede che soddisfacente anti-stress tratto, mentre quasi istantaneamente alleviare il mal di testa. Il Reclining eroe posa sicuramente è l’eroe del giorno in cui si dispone di un mal di testa.

5. ViparTta Karani

Questo asana sembra complicato, ma è, di fatto, un ristoratore posa. Si infonde un senso di calma in tutto il corpo e la mente. Tutto ciò che serve è un muro e un tratto. E fuori va il mal di testa!

6. Pascimottanasana

Il Pascimottanasana è un fantastico piegarsi in avanti seduti. Si tratta di uno dei migliori asana yoga per il mal di testa sollievo e anche una posa semplice che ha una serie di vantaggi. Questo asana calma il cervello e allevia lo stress. Entrambi questi sono i principali fattori scatenanti quando si tratta di mal di testa. Dovete provare la prossima volta si soffre di un mal di testa terribile.

7. Ananda Balasana

Se il mal di schiena che si irradia lungo la schiena è la causa principale del vostro mal di testa, è necessario un passo indietro e rilassarsi. Il bambino Felice posa o l’Anand Balasana è l’asana perfetto per aiutarti a farlo.

8. Shavasana

Infine, arriva la Shavasana. E ‘l’ultima rilassante che ti dà una sferzata di energia in pochi minuti. Che si tratti di stress, dolori e dolori, o qualsiasi altro problema, la Shavasana è una grande soluzione per tutto. Così la prossima volta che si dispone di un mal di testa e sentire completamente scaricata, prendere a questo asana.

Hai mai considerato lo yoga per alleviare il mal di testa? Lo yoga è una pratica incredibile, soprattutto se si dispone di un mal di testa. Cura il problema dalle sue radici e si assicura che non ricaduta. Inoltre, se si pratica yoga regolarmente, si potrebbe mai ottenere un mal di testa a tutti! Prevenire è sempre meglio che curare.

7 Baba Ramdev Yoga Asana per il trattamento dell’asma

7 Baba Ramdev Yoga Asana per il trattamento dell'asma

Quando dico lo yoga può aiutare a trattare l’asma, ha senso. non è vero? La respirazione e yoga vanno di pari passo, e se c’è un problema che coinvolge il respiro, lo yoga può sicuramente aiutare a curare esso. Se sei un paziente di asma, si conosce il trauma di temere costantemente che la mancanza di respiro. Circa 358 milioni di persone in tutto il mondo soffrono la stessa. Yoga, insieme con la medicina regolare, è l’alternativa ideale per contrastare il problema di asma. Chiedendosi come? Non vi terremo al buio più. I seguenti 7 Baba Ramdev yoga asana saranno trattare l’asma, e tutto quello che devi fare è scorrere verso il basso per trovarli.

Prima di allora, cerchiamo di scoprire come lo yoga lavora per curare l’asma.

Yoga per l’asma

L’asma è una malattia respiratoria che coinvolge le vie respiratorie o dei bronchi. Le vie aeree sono gonfie in un paziente di asma, e si infiammano ulteriormente quando innescato da sintomi, loro restringimento e rendendo difficile per la persona a respirare. Gli antichi egizi riconosciuto questo problema e ha dato il suo nome. Il problema è aumentata in modo significativo dal 1960 e ora rappresenta 397,100 decessi a livello globale.

Esercizio offre sollievo naturale per i pazienti asmatici, ma i movimenti fisici intensi può essere impegnativo. D’altra parte, lo yoga è lento e rilassante, in combinazione con respiri profondi, che ha notevolmente aiutano condizione asmatica del paziente. Le cause dell’asma sono genetici e ambientali. Qualunque sia il motivo può essere, agisce Yoga come uno scudo per i pazienti asmatici e ti aiuta a ottenere il controllo su di esso.

Quindi, senza ulteriori indugi, controlla i seguenti asana yoga Baba Ramdev per i pazienti asmatici.

Baba Ramdev Yoga per l’asma – 7 Migliori Asana

1. Sukhasana (Easy Pose)

Sukhasana o la facile posa è una semplice seduta posa che è anche una delle pose più semplici per sedersi in meditazione. In molti paesi asiatici, Sukhasana è un modo naturale di sedersi e anche assunto, pur avendo i pasti. Per ottenere i migliori risultati, praticare Sukhasana al mattino, non necessariamente a stomaco vuoto. L’Easy Pose è un livello principiante Vinyasa Yoga asana. Mantenere la posizione il più a lungo si sono confortevoli seduto in esso.

Sukhasana per il trattamento dell’asma

Sukhasana si concentra sul respiro e controlli stress. Si allarga il petto, rilassa il cervello, e ti rende forte e costante. La posa ti dà un senso di calma e pace e aiuta a evitare circostanze che scatenano attacchi di asma a causa di tensione e lo stress.

2. Upavistha Konasana (Seated Grandangolo Pose)

Upavistha Konasana o il grandangolare Seated Pose comporta sedendosi sui glutei e diffondendo le gambe a parte il più ampio possibile. Praticare la posa al mattino a stomaco vuoto o la sera dopo un intervallo di da 4 a 6 ore dopo l’ultimo pasto. Upavistha Konasana è un asana yoga intermedio livello di Hatha. Tenerlo per 30 a 60 secondi.

 Upavistha Konasana per l’asma Trattamento

In questa posizione, la parte superiore del corpo è stesa. Questo apre i polmoni e migliora la respirazione. Calma anche il cervello e de-sottolinea la mente. La posa migliora la flessibilità del corpo e, nel suo complesso, è ideale per prevenire un attacco d’asma.

3. Ardha Matsyendrasana (Seduto mezza torsione spinale)

Ardha Matsyendrasana o la torsione Seduto Mezza spinale è un asana in cui ci si siede e ruotare la colonna vertebrale lateralmente. Pratica l’Ardha Matsyendrasana al mattino a stomaco vuoto e l’intestino pulito. La posa è un livello principianti Hatha yoga asana. Tenerlo per 30 a 60 secondi.

Ardha Matsyendrasana per l’asma Trattamento

Ardha Matsyendrasana allunga il petto e lo apre, preparando così il terreno per più ossigeno di entrare i polmoni e migliorare la loro capacità di ossigeno. Questa funzione della posa riduce la possibilità di un attacco d’asma.

4. Sethu Bandhasana (posa del ponticello)

Sethu Bandhasana o il Ponte Pose si presenta come un ponte quando assunto. Funziona meglio se praticato al mattino a stomaco vuoto. La posa è un livello principiante Vinyasa Yoga asana. Tenerlo per 30 a 60 secondi.

Sethu Bandhasana per l’asma Trattamento

Sethu Bandhasana è molto efficace per i pazienti asmatici. Si mantiene il vostro corpo equilibrato per aprire il torace e polmoni, mantenere un controllo sulla tiroide, e migliorare la digestione.

5. Bhujangasana (cobra)

Bhujangasana o il cobra è un backbend energizzante simile al cofano rialzato di un cobra. Pratica Bhujangasana al mattino a stomaco vuoto e l’intestino pulito. La posa è un livello principiante Ashtanga yoga asana. Tenerlo premuto per 15 a 30 secondi.

Bhujangasana per il trattamento dell’asma

Bhujangasana facilita i sintomi di asma. Migliora l’ossigeno e la circolazione del sangue in tutto il corpo. Si apre anche il petto e cancella i passaggi ai polmoni. La posa aumenta la flessibilità, eleva il vostro umore, e allunga i muscoli del petto.

6. Purvottanasana (Plank verso l’alto posa)

Purvottanasana, il che significa che verso l’alba, significa l’inizio degli inizi nuovi e luminosi, proprio come come il sole sorge ad est in tutta la sua gloria. Pratica questo verso l’alto Plank Pose nelle prime ore del mattino a stomaco vuoto e l’intestino pulito per i migliori risultati. La posa è un livello principiante Vinyasa Yoga asana. Tenerlo per 30 a 60 secondi.

Purvottanasana per il trattamento dell’asma

Purvottanasana apre la mente a nuove possibilità e positività. Migliora il funzionamento del sistema respiratorio e mantiene un controllo sui vostri ormoni. Essa aiuta a rimanere calmo e composto, così come forte per rafforzare i polsi, braccia e schiena, quindi mantenendo gli attacchi di asma a bada.

7. Shavasana (cadavere posa)

Il finale posa per ogni sessione di yoga, la Shavasana o Corpse Pose prende il nome come la posa richiede di rimanere immobile come un corpo morto. Shavasana può essere praticato in qualsiasi momento durante il giorno e non necessariamente a stomaco vuoto, se non preceduti o seguiti da altri asana. Shavasana è un livello principiante Ashtanga yoga asana. Rimanere in questa posizione per un paio di minuti fino a sentire completamente rilassato.

Shavasana per il trattamento dell’asma

Shavasana rilassa tutto il corpo e la mente e toglie ogni ansia o pressione built-up. E ti porta in uno stato meditativo e completamente si rinfresca. La posa aiuta a essere calmo e composto, che è essenziale per affrontare l’asma.

Le risposte degli esperti per i lettori Domande

Quali sono i sintomi di asma?

I sintomi di asma includono oppressione toracica, respiro corto, tosse, e dispnea.

È l’asma infettiva?

No, l’asma non è contagiosa.

Che la dieta funziona meglio per un paziente di asma?

Stare lontano da qualsiasi cibo che fa scattare i sintomi di asma.

Lo Yoga aiuta a respirare meglio. Anche se la respirazione è un processo naturale, con lo yoga, è possibile cambiare il vostro modello di respirazione e le abitudini per un’esperienza di respirazione più olistico che vi aiuterà ad affrontare il problema in modo efficace l’asma. Insieme con esso, lo yoga ha altri benefici fisici e mentali, lavorando tutti insieme in tandem per aiutare a combattere la minaccia di asma. Provate le pose di yoga menzionati e risparmiare dal dolore.

 

Qual è il momento giusto per praticare lo Yoga?

Qual è il momento giusto per praticare lo Yoga?

Si parla tanto di yoga, ma spesso non discutiamo il momento migliore per praticarlo. Non sono sicuro se si sa, ma c’è tutta una scienza che parla di quando e dove praticare lo yoga.

Intrigante, non è vero? E tutto questo mentre, abbiamo praticato lo yoga senza sapere nulla di tutto questo.

Inoltre, vi siete mai chiesti perché i programmi di yoga sono di solito presenti negli slot del mattino in TV? Ci sicuri deve essere una ragione per questo, e non c’è. Troviamo qui sotto.

Quando a praticare lo yoga?

La giornata è divisa in quattro parti nella scienza yogica. Sono Brahma Muhurta, Aurora, Mezzogiorno, e Sunset.

Se si vuole praticare lo yoga come un mezzo per elevare il vostro essere spirituale, Brahma Muhurta è il momento perfetto per praticare. Ma, se siete solo alla ricerca di benessere fisico, tempo all’alba o al tramonto tempo farà.

Mezzogiorno non è raccomandato in quanto è tempo del pasto e il vostro corpo ha bisogno di un intervallo di almeno 4 a 6 ore dopo aver mangiato a praticare lo yoga in modo che il cibo viene digerito da allora e spende energia. Inoltre, si suda molto nel mezzogiorno a causa del caldo, e questo disidrata il corpo.

Così, idealmente, Brahma Muhurta sarebbe il momento migliore per praticare lo yoga, ma è meglio scegliere un momento che è conveniente per voi piuttosto che essere rigida. Che cosa è più importante è quello di procurarsi il meglio da ogni sessione di yoga e provare diverse tecniche per migliorare la vostra esperienza.

Asana possono essere praticati o al mattino o alla sera a stomaco vuoto, ma fare in modo che non si pratica asana impegnativi che vi cablare fino poco prima di andare a dormire. Tuttavia, al mattino, si possono praticare tutti a unstiffen e dare energia vostro corpo.

Pranayama anche, come asana, può essere praticato al mattino o alla sera, ma assicurarsi che non è entro due-quattro ore dopo un pasto. Si tratta di un metodo ideale per mantenere la tensione e la stanchezza a bada.

Considerando che si può praticare la meditazione in ogni momento del giorno fino a quando non si è assonnati, inebriato, o iper. Uno stato sveglio e rilassato della mente è un’ottima occasione per meditare. Inoltre, aspettare due ore dopo un pasto a meditare per evitare la sensazione noioso e sonnolenza.

Yoga Nidra può essere praticato in qualsiasi momento della giornata, anche subito dopo i pasti fino a quando non si addormenta mentre si è in esso.

Ora, che sappiamo quando e quando non praticare yoga, cerchiamo di scoprire il momento migliore per praticarlo.

Qual è il momento migliore per praticare lo Yoga?

L’alba è il momento migliore per praticare lo yoga. Brahma Muhurta, che è 03:40, non è una soluzione pratica per molti di noi. Pertanto, secondo gli esperti, tempo di alba è ideale e pratico.

Simile a come iniziare la giornata con caffè o tè, farlo con lo yoga. L’aria fresca del mattino è ideale e ti aiuta a preparare per le sfide della giornata. E ciò che è ancora migliore è la spinta di energia che si ottiene dalla sessione di yoga, che nessun caffè o tè può battere.

Mentre le pose si attivano e ti fanno flessibili per il giorno, stimola la respirazione yogica, cancella, e stimola la vostra mente. Esso mantiene anche fresco e ringiovanito. La pratica dello yoga al mattino vi terrà equilibrato e non lasciare le cose come ingorghi, orari di lavoro occupato, o le faccende domestiche fastidio.

Una volta che ti svegli, svuotare le vostre viscere, pulire, e arrivare a praticare immediatamente. In questo modo, si hanno meno probabilità di saltare la pratica o ottenere troppo stanchi per farlo.

La sera, questi sintomi sono più probabilmente perché, dopo una lunga giornata di lavoro, si preferisce rilassarsi e guardare la TV invece di praticare lo yoga. Quindi, ottenere fatto e spolverata con esso la mattina.

Le mattine sono quando i muscoli e le articolazioni sono il più rigido. tratti di yoga e aggiunge flessibilità a loro, contribuendo in tal modo a essere sulle spine per tutta la giornata senza alcuna difficoltà.

Praticare lo yoga la mattina presto è un ottimo modo per rinfrescare la mente e lo spirito e si preparano ad affrontare le sfide della giornata. E in ultima analisi, si risveglierà e ti fanno abbracciare la vitalità del giorno.

Inoltre, la produzione di sudore è bassa al mattino, mantenendo la disidratazione del corpo molto più basso. I suoi vestiti troppo non sarà possibile ottenere grassa e viscido.

Con così tanti vantaggi collegati ad esso, non c’è da meravigliarsi un sacco di tradizioni considerano tempo del mattino come sacro.

Ora, cerchiamo di imparare gli aspetti che funzionano meglio per un esperienza di yoga sano e olistico.

Modalità di Pratica Yoga Per i migliori risultati

1. Timing

Come abbiamo visto, le mattine sono i migliori. ora dell’alba è specificamente consigliato. In caso contrario, in qualsiasi momento tra 05:00-7:00 del mattino avrebbe fatto. Questo è quando ci si sente attiva, e l’aria è fresca. L’allenamento si rivelerà essere piacevole.

2. Mettere di pratica

Scegli un luogo che è pulito e tranquillo. Potrebbe essere in casa o all’aperto, come in un parco, o anche un luogo di yoga. Assicurarsi che si sono confortevoli nello spazio e può completamente concentrarsi sulla vostra pratica.

Evitare di praticare lo yoga in luce diretta del sole, vento freddo, o un luogo con molti insetti.

3. accessori per lo yoga

Accessori renderanno la vostra pratica regolare e più confortevole. Procuratevi un bel tappetino yoga. Una stuoia che consente di praticare pose così come meditare comodamente.

Alcuni altri apparecchi come i blocchi, cinture, cuscini e coperte aiutano a facilitare in pose migliori. Questi sono utili per i principianti, gli anziani e le persone con problemi fisici.

4. Abbigliamento

Assicuratevi di indossare in forma medio e abbigliamento comodo che non impedire i movimenti e aiutare ti giri e facilmente.

Rimuovere tutti gli accessori dal tuo corpo come gli occhiali, orologi e gioielli pesanti e tenerli da parte.

5. sequenza dell’ordine

Inizia con asana. Seguire con Pranayama e poi meditare. L’ordine è quello di preparare il vostro corpo scientificamente a meditare bene. Asana ti fanno fisicamente in forma, e Pranayama prepara la mente per la meditazione. La consapevolezza ad ogni passo aumenta, ti aiuta a meditare meglio.

Precauzioni

A seconda dell’età e della capacità del praticante, la pratica dello yoga individuo deve essere progettato. A seguito di un formato standard di yoga non è raccomandato senza consultazione.

Non praticare lo yoga sotto l’influenza di alcool, droghe, o qualsiasi altro materiale inebriante.

Quelli con problemi fisici o mentali o malattie deve prima consultare il proprio medico e lavorare con un istruttore di yoga per evitare eventuali complicazioni.

Vediamo ora rispondere ad alcune domande comuni su yoga.

Le risposte degli esperti per le domande dei lettori

Quanto tempo posso praticare lo Yoga?

Idealmente, un’ora o un’ora e mezza sono buone. In caso contrario, passare almeno 20 minuti, in pratica.

Quanto spesso ti praticare lo Yoga?

Pratica yoga ogni giorno, se possibile, o almeno tre volte alla settimana.

Essere in grado di praticare lo yoga tutti i giorni senza sforzo è la cosa migliore che potete fare per voi stessi. Ma come? Un paio di consigli semplici e tecniche aiuteranno, e quelli di cui sopra sarà utile. Apportare modifiche alla vostra pratica di conseguenza e ottenere il massimo da esso. Fallo!

8 Facile Yoga Poses che curerà fibromialgia rapidamente

8 Facile Yoga Poses che curerà fibromialgia rapidamente

Ci sono così tante nuove e inedite di sindromi in tutto il mondo. E ciò che è sorprendente è che lo yoga ha una soluzione per la maggior parte dei problemi. E ‘stato solo l’altro giorno che mi sono imbattuto il termine fibromialgia. Non era qualcosa che non avevo sentito parlare prima. Con ulteriori ricerche, ho scoperto che quello che è, e come lo yoga potuto fare con esso. Trattare con dolore, giorno dopo giorno, può essere estremamente faticoso. Mentre non v’è alcuna cura, v’è sicuramente la speranza per alleviare il dolore. Ma in primo luogo, cerchiamo di capire il problema.

Che cosa è la fibromialgia?

La fibromialgia è una malattia cronica che comporta un dolore inspiegabile alle articolazioni e ai muscoli. Non è una malattia. È una sindrome e presenta un insieme di sintomi che si verificano insieme. Molte persone confondono la fibromialgia per l’artrite, considerando che i sintomi sono gli stessi. Tuttavia, non è un tipo di artrite.

Ci sono molti punti di gara nel corpo quando si soffre di questa sindrome. Questi punti sono chiamati “punti trigger”. Anche la pressione leggera tende a causare un sacco di dolore in questi punti. Ci sono 18 punti trigger in totale, e anche se si sperimenta la tenerezza in 11 dei 18 punti, essi sono diagnosticati con fibromialgia. Alcuni punti comuni includono le ginocchia, i gomiti esterni, la parte superiore delle spalle, i fianchi, la parte posteriore della testa e parte superiore del collo.

A volte, anche un dolore sordo coerente in tutto il corpo è un sintomo di questa sindrome. Altri sintomi includono problemi con il sonno, mal di testa, ansia, depressione, e la fatica.

La vera ragione per la fibromialgia è sconosciuta. Tuttavia, è probabile che fisico traumi, stress, o l’influenza possono divampare l’attacco. I sintomi si verificano perché i nervi e del cervello interpretare male o reagire in modo eccessivo ai normali segnali di dolore. Questo potrebbe anche essere a causa di uno squilibrio nelle sostanze chimiche nel cervello.

Come funziona Yoga aiutare ad alleviare la fibromialgia?

È lo yoga buona per la fibromialgia? Lo yoga è un ottimo trattamento, anche se non è una cura per la fibromialgia. Questa pratica è nota per calmare la mente e ridurre lo stress, che è un trigger chiave di questa sindrome. Yoga scioglie anche muscoli contratti e rilascia la tensione intrappolata al loro interno. Con la pratica, i muscoli sono sicuri di aprire un po ‘. Yoga è anche ideale anche perché può essere adattato alle esigenze di ogni persona.

8 Asana efficace nel Y oga Per fibromialgia soccorso

1. Tadasana

Anche se il Tadasana sembra semplice, ci vuole molto per perfezionare questa posizione fondamentale. È necessario attivare tutta la vostra attenzione a scaricare a terra nella terra. Le spalle, colonna vertebrale, e il respiro devono essere allineati. Quando tutto questo è fatto, vi sentirete il vostro corpo e la mente, calmarsi e de-stress. I suoi organi e muscoli si rilassano troppo.

2. Uttanasana

Come fare l'Uttanasana e quali sono i vantaggi

Questo in piedi piegarsi in avanti ha effetti calmanti incredibili sul corpo. Si apre l’intera zona posteriore, a seconda del grado di dolore e la flessibilità del vostro corpo. Modificare la posa a seconda di quanto il vostro corpo può spingere. Se questa posizione sembra troppo impegnativo, data la sua condizione, si potrebbe mettere le mani sul muro, usando come supporto.

3. I Virabhadrasana

Il Guerriero mi pongo rafforza i muscoli come si calma la mente. E ‘proprio ciò che i pazienti con fibromialgia hanno bisogno. Questa posizione rafforza i muscoli delle gambe, schiena e braccia, il che rende una superba posa per affrontare una sindrome di questo tipo.

4. ViparTta Karani

Questo asana è un’inversione di dolce. E ‘l’opposto della nostra consueta posizione eretta, che dà i muscoli delle gambe la possibilità di allungare e rilassarsi.

Il flusso di sangue inverso riduce il gonfiore e la stanchezza nelle gambe. Se la posa sembra impegnativo, si potrebbe usare un puntello per il sostegno. Questa posizione sarà sicuramente contribuire ad alleviare il disagio e il dolore.

5. Balasana

La posa Balasana o Child è una posa ristoratore. Esso consente di guardare dentro e calmare la mente. La natura della posa è tale che lo stimolo esterno è eliminato. È, quindi, concentrarsi sul proprio respiro solo. È inoltre possibile attivare un tratto delicato, lavorando sul arrotondando la schiena o allungare le spalle fuori. Questo è uno dei migliori yoga pone per la fibromialgia, come è sicuro per alleviare il vostro dolore.

6. Bhujangasana

Bhujangasana

La posa Cobra apre il corpo anteriore e il petto in quanto rende la schiena forte. Entrambe queste aree sono estremamente sensibili per chi soffre di fibromialgia. Anche se questa posizione è estremamente utile per la causa, è necessario facilitare in esso. Posizionare i palmi delle mani accanto al petto. Poi, respirare con la fronte a terra. A poco a poco sollevare e spingere solo quanto il tuo corpo ti consente di.

7. Baddha Konasana

Il Baddha Konasana è un apri anca incredibile. E ‘noto anche per rafforzare le ginocchia e l’inguine. Ma essere sicuri di facilitare gradualmente nella posa se si soffre di fibromialgia. Con la pratica, si sarà in grado di piegare e aprire i muscoli che hanno un sacco di stress intrappolato all’interno.

8. Shavasana

Questo asana potrebbe essere fatto alla fine di ogni sessione di yoga. Potrebbe anche essere il tuo go-to postura ogni volta che è necessario per calmare la mente o rilassare il corpo. Questo asana non comporta semplicemente sdraiati. Essa vi insegna come annullare lo stimolo esterno, e accettare il vostro presente e vivere il momento. Si realizza il ripristino completo del corpo, permettendo sia gli organi e ai muscoli di rilassarsi completamente.

E ‘meglio consultare il proprio medico prima di assumere lo yoga, se si dispone di fibromialgia. Lo yoga è gentile, ma è necessario confermare se si può praticare. Inoltre, assicurarsi di farlo sotto la guida di un insegnante qualificato. Ancora più importante, mentre si pratica, è necessario ascoltare il tuo corpo, e fermarsi quando si chiede di smettere. Inoltre, non dimenticare il respiro. Il vostro obiettivo è quello di de-stress e trovare sollievo dal dolore.

7 Miglior Yoga Poses per alleviare dolore toracico

7 Miglior Yoga Poses per alleviare dolore toracico

Ti capita spesso di sentire un senso di oppressione al petto? Se sì, allora potrebbe essere per semplici ragioni che possono essere risolti facilmente con pochi tratti di yoga.

Ma è necessario conoscere quelli giusti. E, è per questo che abbiamo messo insieme il meglio di yoga pone qui in grado di allungare e di aprire i muscoli del petto fornendo conforto a loro.

Il dolore toracico non significa necessariamente una malattia cardiaca. Potrebbe accadere per un motivo semplice come seduta curvo su una sedia per lunghe ore.

Qualora non determinati al momento giusto, il problema crescerà ad un importante quello che causa inutili difficoltà. Prima che possa accadere, impostare con i seguenti 7 pose di yoga per il dolore toracico.

Prima di allora cerchiamo di scoprire le cause del dolore al petto.

Quali sono le cause Dolore al petto?

Il dolore toracico è dovuta a causa di vari motivi. Si può sentire ovunque dal collo alla parte superiore dell’addome. Oppressione toracica si verifica spesso a causa di una cattiva postura, ma potrebbe anche essere un segno di qualcosa di più grave come un panico o un attacco di cuore.

Se ti senti un dolore nella vostra zona del torace, potrebbe non essere necessariamente una malattia cardiovascolare. Oppure potrebbe essere. Quando i muscoli del cuore non ricevono abbastanza ossigeno, dà luogo a una grave forma di dolore toracico chiamato angina.

Altri dolori al petto legati al cuore sono un attacco di cuore, pericardite, miocardite, cardiomiopatia e la dissezione aortica.

Il dolore toracico si verifica a causa di problemi gastrointestinali troppo. Se avete problemi di deglutizione, calcoli biliari, infiammazione della colecisti o del pancreas, allora vi sentirete dolore al petto.

Anche se si dispone di polmonite, asma o coaguli di sangue, che porta a mal di petto. Il dolore toracico si verifica anche quando si soffre di una frattura che causa la pressione sui nervi. costole danneggiati e muscoli doloranti da estrema fatica sono anche i principali fattori che causano dolore toracico.

Yoga per il torace

È necessario ottenere un medico per valutare qualsiasi improvviso dolore al petto che si sente e ottenere controllato per problemi di cuore. Se questo non è il caso, allora si può lenire i muscoli del petto con lo yoga.

Yoga aiuta a ridurre oppressione toracica aprendo, espansione e stirando il petto. Esso contrasta gli effetti di una cattiva postura, uso eccessivo, e la tensione dei muscoli, fissando la causa del problema.

Lo yoga migliora la gamma di movimento, si estende i muscoli pettorali, migliora la flessibilità che tutti gli aiuti a sradicare il dolore al torace.

A volte, anche lo stress, l’ansia e la tensione possono causare dolore al petto, e tu sai bene che lo yoga è la migliore soluzione per esso.

Pratica il dolore al petto alleviare pose indicati di seguito per capire che cosa sto parlando.

7 Migliori posa in Yoga per dolore toracico Relief

1. Matsyasana (Pesce Pose)

Circa l’Pose Matsyasana o il pesce posa è chiamato dopo l’avatar Matsya di Vishnu. E ‘un livello principiante Hatha yoga asana. Pratica al mattino a stomaco vuoto per ottenere i migliori risultati e mantenere la posizione per almeno 30 a 60 secondi per sentire l’effetto della posa.

Vantaggi per il Chest- Matsyasana allunga i muscoli delle costole. Si estende anche la parte anteriore e posteriore del collo e migliora la postura. È terapeutico per arrotondato spalle e allevia irritazioni.

2. Bhujangasana (cobra)

Come fare la Bhujangasana e quali sono i vantaggi

Circa l’Pose Bhujangasana o la posa Cobra è un asana simile al cofano rialzato di un cobra. Si tratta di una flessione dorsale. La posa è un livello principiante Ashtanga yoga asana. Praticare al mattino a stomaco vuoto e mantenere la posizione per 15 a 30 secondi.

Vantaggi per il Chest- Bhujangasana allunga i muscoli del petto e le spalle. Aumenta la flessibilità e migliora l’umore. La posa migliora sangue e ossigeno circolazione.

3. Dhanurasana (arco posa)

Circa l’Pose Dhanurasana o Asana Bow è una posa che ricorda un arco corde pronto a sparare. E ‘un livello principiante Vinyasa Yoga asana. Praticare al mattino a stomaco vuoto per i migliori risultati e mantenere la posizione per 15 a 30 secondi durante la pratica.

Vantaggi per il Chest- Dhanurasana massaggi tuo cuore e cure asma. E ‘perfetto per alleviare lo stress e la fatica. La posa si apre il petto, collo e spalle.

4. Bitilasana (mucca posa)

Circa l’Pose Bitilasana o la mucca posa è un asana che ricorda la posizione di una mucca. La parola sanscrita ‘Bitila’ significa mucca. Bitilasana è un livello principiante Vinyasa Yoga asana. Pratica al mattino o alla sera a stomaco vuoto e mantenere la posizione per 10 a 15 secondi.

Vantaggi per il Chest- Bitilasana migliora la postura e l’equilibrio. Si rafforza il collo e si estende la schiena. La posa calma la mente e allevia lo stress. Inoltre aumenta la circolazione del sangue nel corpo.

5. Ustrasana (Camel Pose)

Circa l’Pose Ustrasana o Pose Camel è un backbend che ricorda la posizione di un cammello. La parola sanscrita ‘Ustra’ significa cammello. E ‘un livello principiante Vinyasa Yoga asana. Praticare al mattino a stomaco vuoto e mantenere la posizione per 30 a 60 secondi.

Vantaggi per il Chest- Ustrasana estende e rafforza le spalle e schiena. Si apre il petto e migliora la respirazione. La posa tonifica il collo e si estende la gola.

6. Chakrasana (Wheel Pose)

Circa l’Pose Chakrasana o la ruota posa è un asana che assomiglia a una ruota. E ‘anche un passo importante nella acrobazie. Chakrasana è un livello principiante Ashtanga yoga asana. Praticare al mattino a stomaco vuoto e mantenere la posizione per 1 a 5 minuti.

Vantaggi per il Chest- La posa è bene al cuore e cura l’asma. Si estende i polmoni e stimola la tiroide. Cura la depressione e allevia lo stress e la tensione nel corpo.

7. Natarajasana (posa di ballo)

Circa l’Pose Natarajasana o la posa di ballo è un asana che assomiglia alla posa di dancing di Lord Shiva. Si tratta di un asana yoga intermedio livello di Vinyasa. Pratica al mattino o alla sera a stomaco vuoto e mantenere la posizione per 15 a 30 secondi durante la pratica.

Vantaggi per il Chest- Natarajasana allunga i muscoli del collo e rafforza il petto. Migliora la flessibilità del corpo e migliora l’equilibrio del vostro corpo anche.

Ora che sapete tutto sul yoga alleviare oppressione toracica, cerchiamo di rispondere ad alcune domande comuni su yoga e dolore al petto.

Le risposte degli esperti per le domande dei lettori

È petto la vita di dolore minaccioso?

Il dolore toracico può essere fatale nel caso di grave e relativo al cuore.

Ho bisogno di consultare il mio medico per praticare yoga pone il mal di petto?

Assolutamente! Solo con l’approvazione del medico, vi consigliamo di provare yoga per alleviare il dolore al petto.

Il dolore toracico è di vari gradi. Potrebbe essere affilato o un dolore sordo. Potrebbe essere un problema minore che può essere facilmente risolto o un grave disturbo che ha bisogno di un aiuto professionale. Capire che tipo è e prendere l’azione appropriata. Se la causa del vostro dolore toracico non è pericolosa per la vita, poi il yoga di cui sopra funzionano meglio. Dare loro una prova.

3 Yoga Asana efficaci per il trattamento di lupus

3 Yoga Asana efficaci per il trattamento di lupus

Lo sapevate che la pratica semplici asana yoga può aiutare a superare Lupus? Beh, per quanto incredibile possa sembrare, è vero! Leggi questo post e scoprire le asana che potrebbe anche aiutare a curare Lupus in casa.

Che cosa è Lupus?

Lupus è una malattia infiammatoria che di solito riduce l’efficienza del sistema immunitario mentre attacca i tessuti sani e gli organi. Infiammazione Lupus’ può danneggiare gravemente il corpo. Di solito colpisce la pelle, reni, cuore, polmoni, cervello e le articolazioni. Lo yoga è un efficace rimedio a casa per il lupus, e aiuta le persone ad alleviare il dolore cronico ( 1 ).

Sintomi:

I sintomi di lupus sono molto diverse. E ‘spesso confusa con altri disturbi. Il sintomo più conclusiva del lupus è la presenza di un’eruzione cutanea a forma di farfalla sulle guance ( 2 ).

Altri sintomi di solito associati con lupus includono:

  • Fatica
  • Febbre
  • Perdita di memoria
  • Confusione
  • Gonfiore
  • rigidezza
  • Dolore al petto
  • Mal di testa
  • / occhi irritabile a secco
  • ingrossamento dei linfonodi
  • Dolori articolari

Cause:

Lupus è una condizione che non ha cause note, anche se gli esperti ampiamente ritengono che il lupus è il risultato della genetica e dell’ambiente. L’insorgenza di lupus può essere attivato anche da farmaci, infezioni, e anche la luce del sole.

Ora, diamo un’occhiata ad alcune posizioni yoga efficaci per il trattamento di lupus.

1. ViparTta Karani:

Come fare la Viparita Karani e quali sono i vantaggi

Questo è un grande posa per migliorare la circolazione del sangue e le persone con problemi di lupus di solito eseguire questa posizione abbastanza spesso.

Come eseguire l’ViparTta Karani:

  1. Sdraiati sul pavimento sulla schiena, con le mani sotto i fianchi (i palmi delle mani devono toccare i fianchi).
  2. Ora piegando i gomiti e tenendo il loro supporto, sollevare il corpo e sollevare le gambe.
  3. Bilanciare il corpo sulle braccia, e sollevare lentamente le gambe e il tuo corpo. Sostenere la schiena con le mani, e il tuo corpo con i gomiti.
  4. Considerare l’aggiunta di cuscini sotto il collo, una coperta sotto la parte posteriore e un altro sotto i talloni.
  5. Mantenere questa posizione per circa 5-10 minuti ( 3 ).

Benefici:

A parte alleviare i sintomi di lupus, ViparTta Karani ha altri vantaggi come:

  • regolazione del flusso sanguigno
  • Alleviare crampi mestruali
  • Allevia caviglie gonfie
  • Migliora i processi digestivi
  • calma l’ansia
  • Re-energia al corpo
  • Aiuta a superare l’insonnia e la depressione

2. Pose Montagna (Tadasana):

Questo è uno dei più popolari posizioni yoga di esistere. La montagna posa o Tadasana ha molti benefici, ed è molto utile per alleviare l’infiammazione e il dolore causato da lupus.

Come eseguire The Mountain Pose:

  1. Iniziare in piedi dritto e unendo le gambe.
  2. Mantenere il tallone leggermente divaricati.
  3. Tenere la sola messa a terra.
  4. Le mani devono rimanere al fianco del corpo.
  5. Ora fissare lo sguardo in avanti e rimanere in questa posizione per 3-5 minuti.
  6. Riposo e ripetere ( 4 ).

Benefici:

Insieme a alleviare il dolore e l’infiammazione causata da lupus, Tadasana ha molti altri vantaggi, tra cui:

  • Migliorare la postura
  • Rafforzamento inferiore del corpo
  • Aumentare la soddisfazione
  • respirazione di regolazione
  • alleviare la sciatica

3. Camel Pose (Ustrasana):

Posa del cammello o l’Ustrasana è un grande esercizio di riparazione per il lupus. Camel posa aiuta ad alleviare la congestione, e aiuta anche le persone a superare i dolori reumatici.

Come eseguire l’Camel Pose:

  1. Inginocchiati su una stuoia di yoga o il pavimento.
  2. Lasciate che le vostre mani riposare a fianco del corpo.
  3. Iniziate piegando indietro fino a sentire un tratto nella schiena.
  4. Cercare di tenere sui talloni con le mani.
  5. Continuare a tenere questa posizione per 10-15 secondi prima si lascia andare.
  6. Riposo e ripetere.

Benefici:

Il cammello posa ha molti benefici al di là semplicemente per aiutare a superare il dolore lupus. Gli altri vantaggi della posa comprendono:

  • Allevia il dolore al ginocchio
  • Stimola tiroide
  • Aiuta a aumentare la capacità polmonare
  • Stimola l’attività metabolica
  • Migliora la salute respiratoria
  • Migliora la circolazione del sangue
  • Aiuta a migliorare la postura

Quindi, praticare queste asana diretto e semplice e ottenere sollievo da Lupus e dei suoi sintomi associati oggi.