6 Yoga Asana stupefacenti che aiuteranno con Più veloce crescita dei capelli

6 Yoga Asana stupefacenti che aiuteranno con Più veloce crescita dei capelli

Una delle maggiori preoccupazioni delle donne dopo il loro peso è la loro capelli! E anche se in passato, la questione era così banale come il controllo di un giorno difettoso dei capelli, oggi, la scena è diversa. A causa di stile di vita estremo e cambiamenti ambientali, perdita di capelli è diventato un problema comune. Che si tratti di stress o acqua cattiva, un fruscio della mano attraverso i risultati dei capelli in alcuni fili e impacchettati nelle dita. È allarmante perché nessuno vuole essere calvo. Ma poi, c’è sempre una soluzione!

1. Adho Mukha Svanasana

2. Uttanasana

3. Vajrasana

4. Sasankasana

5. Ustrasana

6. Pawanmuktasana

Come Yoga aiuta ad aumentare la crescita dei capelli

In primo luogo, lo yoga stimola il cuoio capelluto, aumentando il sangue e il flusso di ossigeno in esso. Questo ringiovanisce i follicoli dei capelli e nutre il capello inerte asciutta.

Lo yoga riduce anche lo stress che è una delle principali cause della caduta dei capelli. La ghiandola tiroidea è anche regolata. Questa ghiandola gioca un ruolo fondamentale quando si tratta di crescita dei capelli.

Yoga di Baba Ramdev per la crescita dei capelli

Mentre queste poche asana contribuiranno a promuovere la crescita dei capelli per certo, si potrebbe provare queste asana ed esercizi troppo. metodo di yoga di Baba Ramdev ha avuto successo nella cura di molti problemi di caduta dei capelli, essere uno di loro. Si potrebbe fare queste asana facile in qualsiasi momento per ottenere i migliori risultati.

Lo yoga è un allenamento perfetto per inculcare che l’inversione stile di vita tanto necessaria. E non solo di promuovere abitudini sane, ma anche aiutare a combattere i problemi non-così-banali, come la caduta dei capelli.

Jessica Gunawan is a yoga teacher and writer. Her writing on yoga and holistic health has appeared in several websites. She began her yoga journey from the year 2008. Currently teaching yoga at Celebrity Fitness in Denpasar, Bali.

5 Baba Ramdev Yoga Asana per curare il diabete

5 Baba Ramdev Yoga Asana per curare il diabete

Lo Yoga è stata la cura per diverse malattie da secoli. Lo yoga è stato un antico ed efficace cura per numerosi problemi di salute connessi. La pratica dello yoga risale a più di 5.000 anni fa. La pratica dello yoga comprende la meditazione, esercizi di respirazione, pranayama, asana e più importante di tutti – raggiungere la pace eterna.

Baba Ramdev ha condotto diverse sessioni su come si può sbarazzarsi di problemi di salute legati da praticare lo yoga tutti i giorni. Egli ha consegnato una sessione su 7 semplici passi e semplici per il trattamento di malattia mortale come il diabete.

Per iniziare con lo yoga Ramdev per il diabete, basta seguire i semplici passi di seguito indicati: –

Iniziate la vostra sessione di yoga cantando ‘OM’ ad alta voce e ripeterlo 11 volte. Questo crea buona ed efficace le vibrazioni. Il diabete è spesso definito come la ‘madre di tutte le malattie. Ecco perché Baba Ramdev ha sviluppato una sessione di yoga per i diabetici e per aiutarli a liberarsi della malattia.

Per cominciare, una persona che ha il diabete deve fare Bhastrika pranayama ogni giorno per circa 30 minuti. Durante la pratica pranayama, si deve avere una buona conoscenza dei mudra. L’energia che si crea durante la pratica meditazione o pranayama viene trasferito al corpo attraverso mudra. Ecco perché uno ha bisogno di avere una buona conoscenza dei mudra.

Pur facendo mudra, toccare la punta del dito indice di una mano con la punta del pollice. Mantenere le altre tre dita dritto.

Seguire questi semplici passi per praticare il pranayama Bhastrika a casa: –

Mentre si fa Bhastrika pranayama, sedersi in posizione Vajrasana (preferibilmente). Ora, tenere le mani sulle ginocchia e chiudere gli occhi. Ricordate sempre, prima di iniziare con la sessione è necessario rilassare completamente il corpo. Qui, si deve respirare in completamente e lentamente con entrambe le narici fino i polmoni sono pieni di aria. Poi con forza espirare con entrambe le narici. Prova a fare questo per 10-15 volte al giorno. Non è necessario applicare forza mentre l’inalazione, ma durante l’espirazione è necessario applicare la forza.

1.  Kapalbhati  è una delle migliori opzioni per un diabetico. Se una persona diabetica pratica regolarmente questa tecnica, allora certamente egli può ottenere la sua malattia controllata. Si tratta di una forma molto efficace di pranayama. Siediti sul pavimento in una posizione comoda a gambe incrociate. Fai un respiro profondo e poi espirate rapidamente, facendo un suono. Sempre ricordare mentre si fa Kapalbhati, bisogna con forza e rapidamente espirare e inspirare lentamente e profondamente. Continuare a fare questo per 10 volte e poi rilasciare. Questo funziona come una benedizione per i diabetici e aiuta a controllare la malattia.

2.  Anulom-Vilom  è un altro modo di trattare questa malattia. Anulom Vilom è anche conosciuta come la respirazione nasale alternativo. Qui, è necessario chiudere la narice destra e inspirate con la narice sinistra. Poi chiudere immediatamente narice sinistra ed espirate con la narice destra. In questo modo, provare a respirare lentamente e profondamente modificando le narici.

Tutti i 3 tipi di aiuto pranayama a anti-stress e trattamento di questa malattia. Asana sono anche efficaci e le migliori opzioni per il trattamento del diabete. Per saperne di Mandukasan nel modo più semplice, basta seguire la procedura descritta:

3.  Mandukasan:  Siediti sul pavimento in posizione Vajrasana. Ora fate i pugni di entrambe le mani e metterli sul vostro stomaco in modo tale che il giunto si accende l’ombelico. Premere entrambi i pugni contro l’addome. Ora provate a toccare terra con la fronte. Prova di flessione verso il basso per quanto è possibile. Mantenere questa posizione per 20 secondi e poi rilasciarlo.

4.  Ardha Matsyendrasana:  Sedersi sul pavimento con le gambe distese davanti a voi. Piegate le ginocchia, mettere i piedi sul pavimento e quindi scorrere il piede sinistro sotto la gamba destra. Posare la parte esterna della gamba sinistra sul pavimento. Passo il piede destro sopra la gamba sinistra e stare in piedi sul pavimento fuori l’anca sinistra. Premere la mano destra contro il pavimento appena dietro la natica destra, e impostare il braccio in alto a sinistra sulla parte esterna della coscia destra vicino al ginocchio. Il ginocchio destro punterà direttamente al soffitto. Qui, si deve espirare e girare verso il lato interno della coscia destra. Rimanete in questa posizione per circa 30 secondi e poi rilasciarlo. Prova a fare questo anche nel senso opposto.

5.  Vakrasana:  Per questo, si deve sedere in una posizione comoda a gambe incrociate. Ora, tenere la mano destra sulla mano sinistra sul ginocchio sinistro. Provate a ruotare il corpo in direzione sinistra. Non dimenticate di tenere la dritta postura. Prova a fare questo nella giusta direzione anche.

Prova questi sopra citati suggerimenti, esercizi e asana dello yoga Ramdev baba del diabete di respirazione e il diabete sarà sicuramente essere in controllo. Soggiorno sano e mantenere la pratica!

Jessica Gunawan is a yoga teacher and writer. Her writing on yoga and holistic health has appeared in several websites. She began her yoga journey from the year 2008. Currently teaching yoga at Celebrity Fitness in Denpasar, Bali.

Top 10 Yoga Poses per migliorare la tua memoria

Top 10 Yoga Poses per migliorare la tua memoria

La perdita di memoria può essere scoraggiante. Per vivere con essa tutti i giorni può abbassarsi i livelli di fiducia. L’imbarazzo di dimenticare date importanti, il raccoglimento debole di eventi memorabili e misplacing quotidiana di cose può ottenere deprimente. In tali situazioni, si desidera per super poteri per aiutare a superare esso e qui ci sono 10 posizioni yoga che sono proprio questo.

Memoria Migliorare Yoga Poses

1. Bakasana (gru posa)

Vantaggi: Bakasana dà un senso di equilibrio, migliora la concentrazione e la coordinazione.

Procedimento: Sit in una posizione accovacciata sul pavimento. Mantenere la distanza di un braccio tra le due le ginocchia e mantenere i piedi a terra. Prendere i palmi delle mani tra le ginocchia e metterli ben saldi a terra, mantenendo le ginocchia e gomiti allo stesso livello. Ora, piegare il busto in avanti, sollevare le gambe e l’equilibrio di tutto il corpo con i palmi delle mani. Tenere la testa dritta e guardare avanti.

2. Padmasana (posizione del loto)

Vantaggi: Padmasana rilassa la mente e riduce la tensione muscolare.

Procedura: Sedersi sul pavimento con le gambe distese e della colonna vertebrale eretta. Piegate il ginocchio destro e posizionarlo sulla coscia sinistra. La pianta del piede destro deve essere rivolto verso l’alto e il tallone più vicino al ventre. Ripetere la stessa procedura con l’altra gamba. Ora, mettete le mani sulle ginocchia in posizione di mudra. Tenere la testa dritta e respirare delicatamente.

3. Padahastasana (piedi in avanti Bend)

Vantaggi: Padahastasana rinvigorisce il sistema nervoso e aumenta l’apporto di sangue al cervello.

Procedimento: Stand dritto con i piedi uniti. Alza le braccia verso l’alto sopra la testa. Le braccia devono toccare le orecchie. Chinarsi sui fianchi e raggiungere per i vostri piedi. Il busto e la testa devono essere rivolti e abbracciare le cosce e le mani poste su entrambi i lati dei piedi.

4. Sarvangasana (stare spalla Pose)

Vantaggi: Sarvangasana cura l’insonnia, allevia l’ipertensione e lenisce il mal di testa.

Procedura: Sdraiatevi sulla schiena tenere insieme le gambe. Sollevare le gambe ad un angolo di 90 gradi. Premere le braccia contro il pavimento, piegare i gomiti, tenere la vita dalle mani e sollevare prendendo le gambe più alto facendo una linea retta. Tenere le scapole dritto.

5. Halasana (Plough Pose)

Vantaggi: Halasana calma il sistema nervoso, riduce lo stress e la fatica.

Procedura: Sdraiatevi sulla schiena e tenere le braccia ai lati del corpo con i palmi rivolti verso il basso. Sollevare le gambe ad un angolo di 90 gradi. Poi sostenere i fianchi con le mani, sollevare da terra. Prendere i piedi sopra la testa con un angolo di 180 gradi, rendendo le dita dei piedi toccano il pavimento. Cercate di mantenere la schiena perpendicolare al pavimento. Riportare le mani alla loro posizione iniziale.

6. Pascimottanasana (seduto avanti Bend)

Vantaggi: Pascimottanasana cura il mal di testa e aumenta la concentrazione.

Procedimento: Siediti con le gambe distese in avanti. Alzate le mani verso l’alto, con le braccia di toccare le orecchie. Piegare in avanti sui fianchi con il tuo addome e il torace abbracciando le cosce e la testa sulle ginocchia. Le dita devono toccare le dita dei piedi, e si può tenere le braccia un po ‘piegate ai gomiti.

7. Tadasana (albero stand posa)

Procedimento: In piedi sul pavimento in position.Stretch dritto le mani in aria e portare loro down.Fold la gamba sinistra dal ginocchio e posizionarlo sul lato interno del vostro diritto thigh.Look dritto. Unitevi i palmi delle mani in posizione di preghiera e metterli davanti ai vostri chest.Close gli occhi e rilassarsi.

8. Sukhasana

Vantaggi: Questo è il miglior asana per rilassare la mente, corpo e anima.

Procedura: Sedersi sul pavimento con le gambe divaricate dritto davanti a you.Bend il ginocchio sinistro e piegarlo in modo tale che la pianta del piede sinistro è posto sul lato interno della coscia destra.
Piegate il ginocchio destro in modo che la pianta del piede destro è posto sul lato esterno del polpaccio sinistro muscle.Place le mani sulle ginocchia. Non allungare il body.Keep schiena dritta, chiudi gli occhi e rilassarsi.

9. Vajrasana

Procedura: Inginocchiati sulle ginocchia floor.Your, alluci e le caviglie devono essere paralleli tra loro e dovrebbero toccare il ground.Place i palmi delle mani sul knees.Keep la schiena dritta. Guardare nella direzione anteriore, chiudete gli occhi. Rilassare.

10. reclinabile l’Eroe

Procedura: Inserite il vostro corpo in posa Vajrasana (fare riferimento alla posa di cui sopra) .Con un leggero scatto, cercare di piegare il corpo all’indietro fino a quando la testa tocca i ground.Keep le mani sul pavimento ad una distanza comoda dal corpo, palme up.Rest la testa su entrambi i lati del corpo o semplicemente tenerlo in centro. Chiudi gli occhi.

Non provare a praticare questi suggerimenti e tecniche a casa e vedere il meraviglioso differenza che lascia dietro di sé sulla vostra mente, corpo e anima. Felice Praticare!

Jessica Gunawan is a yoga teacher and writer. Her writing on yoga and holistic health has appeared in several websites. She began her yoga journey from the year 2008. Currently teaching yoga at Celebrity Fitness in Denpasar, Bali.

7 Yoga Poses stupefacente per il disturbo bipolare

7 Yoga Poses stupefacente per il disturbo bipolare

L’equilibrio è buono. In realtà, è grande. Chiedi ogni paziente bipolare, e saranno cenno d’intesa. E perché mai? Perché mantenendo la loro mente equilibrata non è facile per loro. Solo una terapia di guarigione alternative come lo yoga può aiutare ad affrontare il loro disturbo bipolare.

pazienti bipolari hanno umori sfuggenti e sono imprevedibili. Essi soffrono di periodi di depressione e di entusiasmo alternati. Circa 51 milioni di persone in tutto il mondo soffrono di questa condizione, causando loro finanziario, sociale, e problemi legati al lavoro.

Oltre al regolare trattamento per il disturbo bipolare, lo yoga è un ottimo modo per trattare la condizione. Lo yoga riduce lo stress, che è un importante trigger per stati emotivi estremi nel disturbo bipolare.

Yoga gestisce il disturbo bipolare e rafforzando mentalmente e fisicamente per far fronte con essa. Impariamo come lo fa sotto. Dare un’occhiata.

Prima di allora, cerchiamo di capire completamente il problema del disturbo bipolare.

Che cosa è disordine bipolare?

Il disturbo bipolare è una condizione di salute mentale che colpisce il cervello, causando spostamenti estreme nei livelli di umore, l’energia, e di attività. Si presenta principalmente a causa di genetica e traumi come l’abuso di infanzia e lo stress a lungo termine.

Gli sbalzi d’umore vanno da estrema iperattività al grigiore assoluto e la depressione. Essi o verificano alternativa o rimanere per periodi prolungati prima di spostare l’altro stato.

Il periodo eccitato è indicato come ‘maniacale’ e la fase ottuso come ‘depressiva.’ Durante il periodo maniacale, la persona è troppo entusiasta, molto eccitato, e anormalmente energico. Lui / lei diventa irrequieta e ha difficoltà a dormire.

Come la condizione peggiora, la persona ha pensieri irrealistici, diventa irregolare e impulsivo, e allucinazioni quando diventa peggio.

L’altro lato a questo è la depressione. In questo, i pazienti hanno una prospettiva del tutto negativo nei confronti della vita e soffrono di disturbi d’ansia. Si sentono noioso, privo di vita, e suicida. Niente li entusiasma, e non si sentono come mescolarsi con nessuno.

La fase intermedia è ipomania, dove la persona è entusiasta, eccitabile, e funziona in un flusso, che li rende altamente produttivo. Un periodo maniacale è di solito seguita da uno stato e vice versa depressivo.

Ora, cerchiamo di capire come lo yoga aiuta con disturbo bipolare.

Yoga e disturbo bipolare

 Quando si soffre di disturbo bipolare, lo stress è una componente importante che scatena gli stati emotivi estremi. A questo si aggiunge l’ansia, che fa solo peggiorare le cose quando si è in fase maniacale o depressivo.

Eliminando lo stress e l’ansia rende più facile per un paziente bipolare, e lo yoga fa esattamente questo.

Stretching il corpo e mantenerlo sano con lo yoga è un modo di affrontare il problema. La respirazione sincronizzata mentre ottenere in, rimanendo, e uscire delle pose calma il corpo e la mente.

Pranayama e l’equilibrio meditazione e si allena meglio per far fronte a sbalzi d’umore. Lo yoga aumenta la serotonina e gamma amino butirrico livelli nel cervello, che aiutano a combattere la depressione .

Così, lo yoga è un’aggiunta utile per gestire il disturbo bipolare. Migliora la vostra salute generale e vi permette di trattare con disturbo bipolare meglio.

Quindi, perché non impariamo alcuni esercizi di yoga che funzionano meglio per il disturbo bipolare? Dateci un’occhiata qui di seguito.

7 Migliori posa in Yoga per il disturbo bipolare

Yoga offre pose terapeutiche che calmare la mente. Essi deviare la mente del paziente bipolare e canalizzare i suoi pensieri in una direzione positiva.

1. Garudasana (Aquila Pose)

yoga garudasana per il disturbo bipolare

Circa la posa: Garudasana o l’Aquila posa è un asana prende il nome dal re mitologico di uccelli, Garuda, che è noto per la lotta contro i demoni. E ‘un livello principiante Vinyasa Yoga asana. Praticare al mattino a stomaco vuoto e mantenere la posizione per 15 a 30 secondi.

Vantaggi: Garudasana migliora il vostro senso di equilibrio e si estende i polpacci e le spalle. Si scioglie le gambe e fianchi, che li rende flessibili. La posa migliora anche la concentrazione.

2. Upavistha Konasana (Seated Pose grandangolare)

Circa la posa: Upavistha Konasana o la posa grandangolare Seduti è un asana che dà buona pratica per altre pose ad ampia visibilità seduti e in piedi simili. Si tratta di un asana yoga intermedio livello di Hatha. Praticare al mattino a stomaco vuoto. Mantenere la posizione per 30 a 60 secondi.

Vantaggi: Upavistha Konasana calma il vostro cervello e ti aiuta a diventare pacifica. Si estende le gambe, braccia e della colonna vertebrale e apre i fianchi. Inoltre stimola gli organi addominali.

3. Dandasana (Personale Pose)

Circa la posa: Dandasana o il personale posa è un riscaldamento-up posa. Si tratta di un asana yoga livello principiante. Pratica al mattino a stomaco vuoto o la sera dopo un intervallo di 4 a 6 ore dal vostro ultimo pasto. Mantenere la posizione per 15 a 30 secondi.

Vantaggi: Dandasana calma le cellule del cervello. Migliora l’allineamento del corpo e migliora la consapevolezza del corpo. Dandasana allunga e rafforza la colonna vertebrale.

4. Paschimottanasana (seduto avanti Bend)

Circa la posa: Paschimottanasana o seduto avanti Bend è un asana che dà al vostro corpo un tratto intenso. Si tratta di livello principiante Hatha yoga asana. Pratica al mattino o alla sera a stomaco vuoto. Mantenere la posizione per 30 a 60 secondi.

Vantaggi: Pascimottanasana è un sollievo stress. Mantiene ansia, rabbia e irritabilità a bada. La posa regola la pressione sanguigna e si estende la parte bassa della schiena e muscoli posteriori della coscia.

5. Ardha Pincha Mayurasana (Dolphin Pose)

Circa la posa: Ardha Pincha Mayurasana o la posa Dolphin è un asana che assomiglia ad un ‘V’ rovesciata ed è simile alla Adho Mukha Svanasana. E ‘un livello principiante Ashtanga yoga asana. Praticare al mattino a stomaco vuoto. Mantenere la posizione per 30 a 60 secondi.

Vantaggi: la posa Dolphin allevia la depressione lieve e mal di testa e si estende anche le spalle. E ‘utile per l’insonnia e terapeutico per la fatica.

6. Setu Bandhasana (posa del ponticello)

Circa la posa: Setu Bandhasana o il Ponte di posa è un asana che sembra simile ad un ponte ed è quindi chiamato così. E ‘un livello principiante Vinyasa Yoga asana. Pratica al mattino a stomaco vuoto e l’intestino pulito. Mantenere la posizione per 30 a 60 secondi.

Vantaggi: Setu Bandhasana tonifica i muscoli del core e apre le spalle. La posizione rafforza le braccia e le gambe ed è terapeutico per l’ipertensione e lo stress.

7. Salamba Sirsasana (Headstand)

Circa la posa: Salamba Sirsasana o Headstand è un’inversione completa del corpo. Si chiama il re di tutti asana yoga. L’asana è un avanzato livello di Vinyasa Yoga asana. Praticare al mattino a stomaco vuoto e mantenere la posizione per 1 a 5 minuti.

Vantaggi: Salamba Sirsasana rafforza la spina dorsale e il collo e consente un flusso di sangue sano nelle cellule cerebrali. Tratta la depressione e aumenta la chiarezza della mente.

Precauzioni da prendere

Durante la pratica yoga funziona bene per la maggior parte di coloro che soffrono di disturbo bipolare, ci sono alcune persone che soffrono di effetti collaterali come l’agitazione, respirazione rapida, e diventando critica delle loro capacità di pratica.

Fare attenzione a praticare lo yoga in un ambiente dove ti trovi bene e accettabile.

Lo Yoga non è un trattamento per il disturbo bipolare. Continuare a prendere il farmaco per il disturbo bipolare con pratica dello yoga.

 Ora, cerchiamo di rispondere ad alcune domande comuni su yoga per il disturbo bipolare.

Le risposte degli esperti per le domande dei lettori

È il disturbo bipolare curabili con lo yoga?

Lo yoga può trattare il disturbo bipolare, ma non può necessariamente curarla.

Quanto spesso ti praticare lo yoga se ho disturbo bipolare?

Rendere il yoga pratica una parte della vostra routine quotidiana.

Il disturbo bipolare sta consumando per te e chi ti circonda. Si può prendere la vita fuori di voi, a volte letteralmente. Ne fanno un po ‘facile e gestibile provando le pose di cui sopra. Andare per esso, rendere la vita migliore.

Jessica Gunawan is a yoga teacher and writer. Her writing on yoga and holistic health has appeared in several websites. She began her yoga journey from the year 2008. Currently teaching yoga at Celebrity Fitness in Denpasar, Bali.

Yoga per gli occhi – Migliorare la vista con questi esercizi facili

Yoga per gli occhi - Migliorare la vista con questi esercizi facili

Lo yoga è una pratica incredibile. Ha una cura per ogni malattia e migliora il funzionamento di tutti i diversi organi nel vostro corpo. I tuoi occhi non sono diversi. Praticare alcuni esercizi di yoga vi aiuterà a curare e superare miopia, ipermetropia, e vari altri disturbi visivi.

Circa il 35% del mondo è sia miope o ipermetrope, e il più delle volte, gli occhiali sono prescritti per superare il problema. Ma si può essere stupito di sapere che gli occhiali non curano la visione male. Infatti, le lenti potenti possono solo peggiorare il problema. Pertanto, è importante utilizzare occhiali solo quando necessario.

Il glaucoma è una delle poche malattie dell’occhio che è causata dal incitamento di infezioni batteriche. Ma a parte questo, lo yoga può curare tutti i problemi che sono causati a causa del mal funzionamento dei muscoli oculari, oppure a causa di notevole stress emotivo e mentale. A pochi mesi di pratica possono totalmente riparare la vostra vista.

Che cosa dovreste conoscere prima di praticare lo yoga per gli occhi

Si tratta di due puntatori è necessario tenere a mente prima di fare questo piccolo allenamento per i vostri occhi.

  1. Si consiglia di schizzare gli occhi con acqua fredda prima di iniziare con questi esercizi.
  2. Inoltre, è necessario mantenere la colonna vertebrale e la testa assolutamente erigere mentre si pratica queste asana.

Yoga per gli occhi – migliorare la vostra vista naturalmente 

1. Palming

  1. Per cominciare, sedersi eretto, con gli occhi chiusi. Respira profondamente. Si può assumere il Sukhasana o Vajrasana se hai dimestichezza con esso. Rilassare.
  2. Strofinare i palmi delle mani in modo tale che essi diventano caldi, e metterli sopra le palpebre.
  3. Sentire il calore dei palmi delle mani vengono trasmessi ai vostri occhi. Questo aiuterà i muscoli si rilassano come i tuoi occhi scavare nel buio calmante.
  4. Tenere l’asana fino a quando tutto il calore nei palmi delle mani è completamente assorbito dagli occhi.
  5. Abbassare le mani quando si mantiene ancora gli occhi chiusi.

Per ottenere i migliori risultati, ripetere questo tre volte in una sola seduta.

2. Lampeggiante

  1. Sedersi in una posa meditativa. Si potrebbe prendere in considerazione il Padmasana se hai dimestichezza. Tieni gli occhi aperti.
  2. Ora lampeggiare gli occhi in fretta. Possibilmente 10 volte.
  3. Chiudete gli occhi e rilassarsi, come ti concentri sulla respirazione per circa 20 secondi.

Per ottenere i migliori risultati, ripetere questo esercizio circa cinque volte.

3. Guardando da un lato all’altro

  1. Sit in Dandasana, con le gambe distese davanti al corpo.
  2. Alza le braccia in alto. Quindi, chiudere il pugno e puntare verso l’alto il pollice.
  3. Imposta il tuo sguardo in un punto dritto di fronte a voi, a livello degli occhi.
  4. La tua testa deve essere fissato in questa posizione, e la vostra attenzione deve spostarsi nel modo seguente:
  • Lo spazio tra le sopracciglia. Inalare.
  • Pollice sinistro. Espirare.
  • Lo spazio tra le sopracciglia. Inalare.
  • Il pollice destro. Espirare.
  • Ripetere questo esercizio 15 a 20 volte, e poi chiudete gli occhi e rilassarsi.

4. Guardando da davanti a Side

  1. Sit in Dandasana, con le gambe distese davanti al corpo.
  2. Chiudere il pugno sinistro e appoggiarla sul ginocchio sinistro. Punta il pollice verso l’alto.
  3. Imposta il tuo sguardo in un punto dritto di fronte a voi, a livello degli occhi.
  4. La tua testa deve essere fissato in questa posizione, e la vostra attenzione deve spostarsi nel modo seguente:
  • Imposta il tuo sguardo sul pollice sinistro. Espirare.
  • Focus sul punto si imposta a livello degli occhi di fronte a voi. Inalare.
  • Ripetere il processo con il pollice destro.
  • Fate questo almeno 10 volte su ogni lato. Quindi, chiudere gli occhi e rilassarsi.

5. Visualizzazione di rotazione

  1. Sit in Dandasana, con le gambe distese davanti al corpo.
  2. Posizionare il palmo della mano sinistra sul ginocchio sinistro.
  3. Tenere il pugno destro sopra il ginocchio destro, e rivolto verso l’alto il pollice. È necessario assicurarsi che il gomito è diritta.
  4. Tenere la testa ancora, e impostare lo sguardo sul pollice. Messa a fuoco.
  5. Cerchio il pollice come si mantiene i gomiti assolutamente diritto.
  6. Sposta lo sguardo, come il pollice si muove.
  7. Ripetere questa operazione cinque volte in senso orario, e cinque volte in senso antiorario.
  8. Ricordatevi di respirare quando hai finito l’arco superiore del cerchio, ed espirare quando hai finito l’arco inferiore.
  9. Ripetere l’esercizio con il pollice sinistro.
  10. Chiudete gli occhi e rilassarsi.

6. Guardando dall’alto verso il basso

  1. Sit in Dandasana, con le gambe distese davanti al corpo.
  2. Ora, collocare i pugni chiusi di entrambe le mani sulle rispettive ginocchia, e puntare verso l’alto i pollici di entrambe le mani.
  3. Alza il pugno destro sopra il ginocchio destro. È necessario assicurarsi che il gomito è diritta.
  4. Nel fare questo, lasciate che il vostro sguardo seguire il movimento del pollice. Inalare.
  5. Quando il pollice raggiunge il punto più alto, riportarlo in posizione. Lasciate che il vostro sguardo seguire il pollice mentre si muove verso il basso. Espirare.
  6. Tenere la testa ancora.
  7. Ripetete questo esercizio con il pollice sinistro, assicurandosi che si pratica l’esercizio almeno cinque volte con ogni pollice.
  8. Chiudete gli occhi e rilassarsi.

7. guardando le punta del naso

  1. Assumere la Sukhasana o Padmasana.
  2. Sollevare il braccio destro tale che è proprio di fronte al naso.
  3. Pugno il palmo della mano destra e consentire il pollice per puntare verso l’alto.
  4. Lasciate che i vostri occhi si concentrano sulla punta del pollice. Espirare.
  5. Piegare il braccio in modo che il pollice è sulla punta del naso. Assicurati che il tuo sguardo segue il movimento del pollice.
  6. Tenere lo sguardo sulla punta del naso per alcuni secondi. Inalare.
  7. Come si continua a lasciare il vostro sguardo sul pollice, raddrizzare le braccia. Espirare.
  8. Ripetere questa operazione cinque volte.

8. Vicino e visualizzazione a distanza 

  1. Stare seduto o dalla vostra finestra, in modo tale che si può guardare fuori al vostro orizzonte. Posizionare le mani al tuo fianco. Ammirate un punto focale per circa cinque a 10 secondi. Espirare.
  2. Ora, concentrarsi sulla punta del naso per circa cinque a 10 secondi. Inalare.
  3. Pratica questa, almeno 10 a 15 volte.

Una volta che hai finito tutti gli esercizi, sdraiarsi nel Shavasana per circa 10 minuti e rilassarsi. Respirate lentamente e profondamente.

Prendere l’abitudine di praticare questi esercizi terapeutici nello yoga per gli occhi. I tuoi occhi sono le finestre per l’anima. Prenditi cura di loro.

Jessica Gunawan is a yoga teacher and writer. Her writing on yoga and holistic health has appeared in several websites. She began her yoga journey from the year 2008. Currently teaching yoga at Celebrity Fitness in Denpasar, Bali.

Yoga vs. Pilates – Qual è la vostra scelta?

Yoga vs.  Pilates - Qual è la vostra scelta?

Il mondo sta andando ga-ga di yoga, e giustamente così. Ma coloro che sono in Pilates probabilmente non si preoccupano. Bene, lo yoga e Pilates sono, il più delle volte, gettato nella stessa categoria. E anche se sono pratiche simili, hanno alcune differenze evidenti che le persone non riescono a riconoscere. Quindi, qui va – una battaglia a testa alta di stretching vs. forza!

Yoga vs. Pilates – Che cosa è giusto per voi?

Differenza # 1 – L’origine della pratica

Yoga è un’antica pratica indiana che ha avuto origine più di 5000 anni fa. Con una costante evoluzione attraverso i secoli e le culture, lo yoga è ramificata in Bikram, Ashtanga, Vinyasa, Iyengar, ecc Questi seguono gli stessi principi, ma hanno incorporato varianti per soddisfare le diverse esigenze.

Pilates, d’altra parte, è una pratica molto più giovane. E ‘iniziato nella metà del 20 ° secolo ed è stata fondata da Joseph Pilates. Egli ha creato questa forma di esercizio per la riabilitazione e il rafforzamento.

Un piccolo pezzo di Pilates curiosità: Sono i ballerini che, di fatto, hanno reso questa pratica famoso in tutto il mondo. Hanno modificato la pratica per renderli forti per la loro formazione.

Differenza # 2 – La distinzione della mente, corpo e spirito

Mentre sia yoga e Pilates credono che il corpo e la mente sono collegati, lo yoga aggiunge l’elemento dello spirito alla pratica troppo. Quando si pratica lo yoga, si tende ad esplorare la spiritualità attraverso la meditazione.

Differenza # 3 – Cosa aspettarsi da The Class

Che si tratti di una classe di yoga o di una classe di Pilates, ognuno è diverso. Quindi, non è possibile individuare dettagli minuti. Tuttavia, questo è un ampio spettro di ciò che ci si può aspettare in una classe di yoga vs. una classe di Pilates.

Lezioni di yoga hanno una routine flessibile. È possibile combinare variazioni di sequenza e posture di fare migliaia di combinazioni diverse. Dipende anche da che tipo di yoga si sceglie, o che insegnante si va a. Lo stile Ashtanga e Bikram yoga sono due forme di yoga che hanno una sequenza di set. Con ogni altra forma, ci sono variazioni mille possibili. Inoltre, alcune classi di yoga coinvolgono la meditazione come parte della routine. Questo inculca attenzione e dedizione, all’inizio della classe e consente di immergersi nella e raccogliere i benefici degli esercizi dopo la classe.

Le classi di Pilates, tuttavia, sono più strutturate. In modo da sapere cosa aspettarsi quando si cammina in una classe.

Differenza # 4 – L’allenamento effettivo

Entrambe le pratiche vi aiuteranno a guadagnare forza e la flessibilità.

In una classe tipica di yoga, ogni muscolo nel vostro corpo ottiene un allenamento uguale. Ogni posa è seguita da una postura contatore al fine di garantire una creazione di equilibrio nel vostro corpo. la forza di base è una parte essenziale dello yoga. Ma, è solo un pezzo del puzzle, e non l’intera messa a fuoco.

Un allenamento Pilates ti dà un allenamento total body. Si concentra principalmente sull’allineamento della colonna vertebrale e rafforzare il nucleo. I movimenti sono irreggimentato. Alcune classi utilizzano le macchine per aiutarvi a guadagnare forza. Gli altri richiedono di lavorare sul tappeto e utilizzare solo la resistenza del corpo per costruire la forza di base.

Differenza # 5 – le calorie bruciate e il peso a perdere

Yoga o Pilates per la perdita di peso – che è meglio? A 50 minuti di Hatha Yoga classe vi permetterà di bruciare fino a 145 calorie. Se si opta per una sessione di Power Yoga, si potrebbe perdere fino a 250 calorie.

Un normale allenamento Pilates 50 minuti aiuta a bruciare circa 175 calorie. In una pratica intensa e avanzato, si può bruciare fino a 375 calorie.

Differenza # 6 – L’utilizzo del respiro

Entrambi yoga e Pilates uso di respirazione e concentrazione tecniche. Yoga, però, utilizza la respirazione a un livello più intenso.

Quando si pratica di Ashtanga Vinyasa o forme di yoga, si utilizza la respirazione Ujjayi, in cui si aumenta la durata di inspirazione ed espirazione, come si va più in profondità la pratica. Si richiede inoltre di abbinare il vostro respiro per il movimento e le posture. Yoga comprende anche Pranayama, che è una sezione dedicata alla respirazione.

Nella pratica Pilates, si respira attraverso il naso e respirare attraverso la bocca.

Quindi, è necessario scegliere quale scegliere?

Se il vostro obiettivo è quello di perdere peso e rafforzare la vostra spina dorsale, poi, naturalmente, si potrebbe avere già fatto la tua mente di andare per Pilates.

Tuttavia, se siete alla ricerca di una pratica tutto che consente anche di collegare a livello spirituale, lo yoga è la vostra scelta.

Questo è stato tutto di y Oga vs pilates. Se siete confusi, si potrebbe desiderare di provare entrambi, e vedere uno che ti piace meglio. In alcune classi, si tendono anche a notare che praticare il tuo corpo risponde a una migliore.

Jessica Gunawan is a yoga teacher and writer. Her writing on yoga and holistic health has appeared in several websites. She began her yoga journey from the year 2008. Currently teaching yoga at Celebrity Fitness in Denpasar, Bali.

Shakti Yoga – che cosa è e quali sono i suoi vantaggi?

Shakti Yoga - che cosa è e quali sono i suoi vantaggi?

Ti senti stressato a volte? Vuoi scoprire definitiva tranquillità e la forma fisica? Ecco una soluzione intelligente per tutte le vostre esigenze. Imparare unica e la migliore in stili di classe di yoga con YogaOrama e scegliere un regime di fitness perfetto per voi.

Se si ha bisogno di trovare il miglior stile di yoga che vi aiuterà a ottenere la pace mentale così come l’aiuto a rimanere in forma e in buona salute, quindi Shakti yoga potrebbe essere la scelta migliore per voi. Chiamato anche Yoga Shakti, questo è stato giustamente definito come un modo femminile di praticare lo yoga in quanto si concentra di più sul movimento del basso ventre e fianchi.

La parola ‘Shakti’ è stato derivato dal termine sanscrito che significa ‘energia creativa’. Shakti Yoga è diviso in Potenza Vinyasa Yoga Shakti e Vinyasa Yoga. Ci sono varie asana cui le persone possono praticare a casa insieme con il pranayama e la meditazione.

Shakti yoga è una tale forma di yoga che può essere facilmente praticata a casa. Tutto ciò che serve è po ‘di tempo e fatica per praticare questo tipo unico di yoga. Ci sono alcune asana / pose che sono considerati essere una parte di questo yoga Shiva Shakti. Alcuni di questi asana sono incorporati in Surya Namaskara.

Saluti Sun o Surya Namaskara è incluso nel Shakti posizioni yoga. Questo asana sottolinea il movimento regolare e transizioni tra diverse pose. Surya Namaskara è visto anche dal punto di vista spirituale. Esso raffigura il culto del Signore Surya secondo la tradizione Hindi.

Yoga Poses Shakti

Ci sono 12 gradini / pone interconnessi che insieme formano Saluti Sun. Per saperne di Sun Saluti in modo semplice seguire le istruzioni passo passo riportate di seguito e per iniziare: –

Posa 1:  Stand dritto. Portate le mani insieme in una posizione di preghiera / pranamasana. Espirare.

Pose 2:  Inspirate e alzare le mani nella direzione verso l’alto, tenere insieme le palme. Piegare il busto all’indietro.

Pose 3 : Espirare, piegarsi in avanti per toccare i piedi con le dita. (Bend dalla vita)

Pose 4:  Inspirate e passo la gamba destra indietro; inarcare la schiena e sollevare il mento.

Pose 5:  Ora espirare e un passo indietro la gamba sinistra. Entrambe le gambe devono essere in una posizione della plancia. Li Stretch. Qui, il peso del corpo è completamente in equilibrio su mani e piedi.

Pose 6:   Abbassare le ginocchia, petto e sulla fronte e toccare il suolo.

Pose 7:  Inspirare, tendere in avanti e la curva all’indietro. Tenere le braccia diritte. Questa posizione è anche conosciuto come Sarpasana, Bhujangasana o la posizione serpente.

Pose 8:  Espirare, arricciare le dita dei piedi, e sollevare i fianchi.

Pose 9:  Inspirate e passo la gamba destra in avanti con la parte superiore del piede steso sul pavimento. Ancora una volta sollevare il mento e guardare dritto.

Pose 10:  verso il basso Bend a toccare i piedi con le dita.

Pose 11:  Inspirate, allungare le braccia all’indietro da sopra la testa.

Pose 12:  Espirare e tornare delicatamente indietro alla prima posizione.

Questo è un ottimo esercizio per iniziare la giornata al mattino. Si mantiene in buona salute, in forma e ringiovanito durante tutta la giornata. Inoltre, ti dà benefici spirituali pure.

Insieme a Surya Namaskara, esercizi di respirazione o Pranayama è anche incluso nel Shakti yoga. Per imparare le basi di pranayama, seguire le istruzioni elencate di seguito e per iniziare: –

1. Shvasana Marga Shuddi:

Durante la pratica di questo tipo di pranayama, si deve respirare prima di tutto. Quindi chiudere la narice sinistra e rilasciare il respiro lentamente con quella giusta. Si deve fare questo in diversi tratti. È possibile avviare questo 5 colpi in principio e portarli fino a 54. Ripetere lo stesso processo sul lato destro pure.

2. Anulom Vilom:

Questo è anche noto come la respirazione nasale alternativo. Chiudere la narice destra e inspirate con la narice sinistra. Poi chiudere immediatamente narice sinistra ed espirate con la narice destra. In questo modo, provare a respirare lentamente e profondamente modificando le narici.

3. Kapalbhati:

Sit in Sukhasana, Padmasana o Vajrasana posa (a seconda di quale vi si addice). Inspirate completamente e profondamente. Ora rilasciare il respiro in diversi colpi da entrambe le narici contemporaneamente. Si può andare fino a 108 colpi, mentre facendo Kapalbhati. Ricordo di non praticare tanti colpi, se sei un principiante. Inizia con 5 colpi.

Attenzione : Kapalbhati può essere dannoso se non praticata correttamente.

Shakti yoga è la scelta perfetta se volete provare un diverso tipo di yoga. Pratica regolarmente e ottenere i suoi benefici assicurati. Non condividere le vostre risposte. Felice Praticare!

Jessica Gunawan is a yoga teacher and writer. Her writing on yoga and holistic health has appeared in several websites. She began her yoga journey from the year 2008. Currently teaching yoga at Celebrity Fitness in Denpasar, Bali.

Top 5 asana yoga da fare a letto

Top 5 asana yoga da fare a letto

Alla ricerca di un allenamento di routine con una differenza? Che ne dite di bruciare calorie nel luogo più comodo per voi? Quale posto migliore per iniziare la vostra routine di yoga allora il vostro molto proprio letto? Questa singolare forma di yoga permette di stare bene durante il lavoro fuori. StyleCraze vi offre le informazioni di best-in-class per le varie pose di yoga da fare a letto.

Svegliatevi con lo yoga per ringiovanire il corpo e mantenersi rilassato e riposato per tutta la giornata.

Yoga pone a letto dare al vostro corpo un buon esercizio fisico insieme a una maggiore concentrazione e flessibilità.

Yoga da fare a letto

Di seguito sono riportati i primi 5 risveglio yoga con tratti delicati e esercizi di respirazione:

1. Pawanmuktasana (Wind Releasing Pose):

  • Sdraiati sul letto.
  • Appoggiate le gambe in una posizione diritta.
  • Posizionare entrambe le mani oltre il corpo e le palme sul letto.
  • Elevare la gamba sinistra verso l’alto in un angolo di 90 gradi.
  • Piegarlo e metterlo sopra lo stomaco.
  • Intrecciano le dita da sopra la gamba e premere con forza al vostro stomaco. Qui, entrambe le ginocchia devono essere vicino alla vostra regione toracica.
  • Ripetere lo stesso processo con la gamba destra.
  • È anche possibile praticare lo stesso con entrambe le gambe allo stesso tempo.
  • Rilassare.

2. Dormire torsione spinale Pose:

  • Sdraiarsi sulla schiena.
  • Piegare le ginocchia e trasformare il vostro corpo verso il lato sinistro.
  • Posizionare la gamba destra sopra la gamba sinistra. La gamba destra deve sovrapporsi la gamba sinistra.
  • Ponete la mano sinistra sulla coscia destra e la mano destra sul letto oltre al corpo.
  • Guardare verso destra.
  • Allungare il vostro corpo il più possibile. Rilassare.
  • Ripetere la stessa attività torsione sul lato opposto.

3. Padangusthasana Seduti:

  • Sedetevi sul letto in una posizione rilassata. Tenere la schiena dritta. Stendere le gambe in direzione frontale e allungare.
  • Chiudi gli occhi.
  • Durante l’espirazione, in avanti piegare dalla tua vita.
  • Posizionare la fronte sulle ginocchia e rilassarsi. È anche possibile toccare i piedi con le mani.
  • Rilassare.

4. Supta Virasana:

  • Sdraiatevi sulla schiena sul letto.
  • Chiudi gli occhi.
  • Mettere le mani oltre il corpo in una posizione rilassante.
  • Piegare le ginocchia e appoggiare la parte superiore dei piedi sul letto.
  • Abbassare la vita, alla schiena e la testa e metterlo sul letto.
  • Guardate verso il soffitto.
  • Rilassare

5. Shavasana:

  • Sdraiarsi sul letto.
  • Chiudi gli occhi e mantenerlo rilassato.
  • Mettere le mani oltre il corpo in una posizione comoda e ad una distanza dal corpo.
  • Tenere le gambe ad una distanza l’uno dall’altro e riposare.
  • Riposare la testa su un solo lato del corpo.
  • Rilassare.

I vantaggi di pose Bed Yoga

Lo yoga può essere praticato sempre e ovunque. Eppure ci sono certo insieme di regole che deve essere seguita. Praticare yoga asana prime ore del mattino, dopo ti svegli, è una buona pratica per la mente e il corpo. Alcuni dei vantaggi ben noti includono:

  • Aumenta la vostra resistenza fisica.
  • Aumenta i livelli di concentrazione e affina la tua memoria.
  • Si rilassa i muscoli del corpo e allevia la tensione nelle articolazioni.
  • Mantiene rinfrescati per tutta la giornata ed è una buona attività di start-up che fa per te tutto il giorno!

Non hai più una scusa per evitare di yoga. Queste posizioni yoga-a-letto sono super facile da fare. Non potrebbe essere più semplice di così! Non c’è bisogno di stuoie di yoga di fantasia e altri accessori costosi. L’unica cosa di cui avete bisogno per questi esercizi è la vostra amata letto! Non è più possibile mettere fuori lavoro fuori a causa della pioggia, caldo o freddo o!

Nel comfort della vostra camera, non solo si ha la privacy per praticare lo yoga, ma anche la comodità di essere a casa. Iniziare la giornata con una dose giornaliera di yoga-in-letto e vedere la differenza che fa al vostro corpo e la mente!

Jessica Gunawan is a yoga teacher and writer. Her writing on yoga and holistic health has appeared in several websites. She began her yoga journey from the year 2008. Currently teaching yoga at Celebrity Fitness in Denpasar, Bali.

Che cosa è Vinyasa Yoga?

Che cosa è Vinyasa Yoga?

Come se la pratica dello yoga non è abbastanza intrigante, si hanno i diversi tipi di yoga da scegliere – Ashtanga, Iyengar, Bikram, etc.

Vinyasa Yoga significa semplicemente movimento legato con il respiro. Le posizioni sono legati insieme o in un breve o di un flusso più lungo.

Lo stile Vinyasa yoga è incredibilmente dinamico. Ciò significa che la tua mente deve rimanere concentrati e nel presente di essere in grado di tenere il passo con il flusso della pratica. Inoltre, quando ci si concentra, si evita alla deriva. Così, ci si trova in tandem con il tuo corpo, invece di essere bloccato nella tua testa.

Il Vinyasa Yoga 101

Che cosa è Vinyasa flusso?

Vinyasa Yoga, proprio come le altre forme di yoga, deriva dalla Hatha Yoga. Vinyasa si riferisce all’allineamento del respiro con il movimento. Questo trasforma le asana altrimenti statici in un flusso più dinamico.

Le moderne forme di flusso Vinyasa, chiamato anche il power yoga e il flusso, sono comunemente descritto come un freestyle Ashtanga. Non si attaccano alla struttura rigida della pratica.

I principi e le filosofie alla base della pratica

Come affermato, Vinyasa è il perfetto coordinamento del respiro con il movimento. Considerando che, queste sono le filosofie e principi segue questa pratica.

movimenti specifici

Vinyasa si riferisce ad una serie molto specifica di movimenti che si frequentano tra ogni asana in una serie. Questo è a discrezione del istruttore di yoga, che è il motivo per cui è importante che si prende cura di un esperto.

Respiro

La lunghezza del tempo si inala o espirate determina la lunghezza di tempo che passate in fase di transizione tra le asana. È necessario prestare attenzione al tuo respiro e il viaggio tra le asana, anziché soltanto perfezionare l’allineamento del corpo. È necessario respirare utilizzando uno stile del diaframma rilassato mentre la pratica questo stile di yoga. Dovrebbe sembrare come il suono del mare che risuona in gola – stile Ujjayi della respirazione.

contrazioni muscolari

Il Vinyasa Yoga paga anche attenzione alla Bandha o il blocco dei muscoli, che vi dà la possibilità di in modo sicuro e senza intoppi transizione in e fuori di ogni asana. Ci sono tre Bandha principali:

  1. La Mula Bandha , che viene eseguita serrando i muscoli nelle zone perineo e pelvica.
  1. L’Uddiyana Bandha , che viene eseguita tirando l’ombelico verso la colonna vertebrale, e poi si spostano leggermente alto. Questo aiuta a contrarre i muscoli nella parte inferiore dell’addome.
  1. Il Jalandhara Bandha , che viene eseguita abbassando leggermente il mento, mentre si solleva lo sterno e spostare lo sguardo sulla punta del naso.

Benefici di Vinyasa Yoga

Questi sono alcuni vantaggi sorprendenti della pratica Yoga Vinyasa.

1. infonde un senso di calma

C’è un ciclo costante formato come inspirate ed espirate. Questo aiuta a calmare la mente e il corpo.

2. disintossica il corpo intero

I movimenti coordinati da una posa all’altra generano calore interno e ad agire come un allenamento cardio. In questo modo si suda fuori, contribuendo in tal modo alla purificazione del corpo.

3. aumenta la flessibilità e la forza muscolare

Sia che la vostra pratica è ritmo lento o veloce, si fa per un grande allenamento per il vostro corpo.

4. consente di stare nel presente

Lo Yoga aiuta a vivere nel momento, e questa è la porta alla verità e di felicità.

Il Vinyasa pratica oggi

Se ti iscrivi per una classe di Yoga Vinyasa, vi accorgerete che di solito è abbastanza dinamico. Una pratica Vinyasa richiede di rimanere concentrato e nel presente. La pratica è paragonabile alla meditazione, ed è spesso chiamato una meditazione in movimento.

Il ritmo può variare a seconda del docente, quindi, se la classe è troppo veloce o troppo lento per i vostri gusti, si potrebbe desiderare di cambiare il vostro istruttore.

Un solita classe Vinyasa inizia con Surya Namaskaras. Ci sono alcune classi che incorporano la meditazione prima e / o dopo la classe.

Che cosa è Vinyasa Krama?

Vinyasa Krama è una progressione passo-passo verso un determinato obiettivo. Questo obiettivo potrebbe essere un asana complessa o avanzata.

Cerchiamo di abbattere ulteriormente questo concetto.

Vinyasa è la sincronizzazione del respiro e movimento.

Krama progredisca passo per passo.

Così, quando si intraprende Vinyasa Krama yoga, che, fondamentalmente, crescere in qualcosa. In questo caso, ci si sposta da un semplice da un asana più complessa. Ti prepari prima di arrivare in avanzato o “di picco posa”.

Di solito, una sequenza di Vinyasa Krama sarebbe basata su un tema individuale, per esempio, un tema piegarsi in avanti o un tema schiena curva. Ma il tuo istruttore avrebbe anche lavorare per rendere la classe uno arrotondato, concentrandosi su ogni parte che ha bisogno di lavoro, come si procede nel picco di posa.

La maggior parte degli studenti trovano che l’aggiunta di un Vinyasa Krama al Flusso Vinyasa ha molto più senso per la mente e il corpo. Il corpo sembra essere preparati quando si tratta di asana più complicate, e il flusso sistematico mantiene la calma e di energia.

Durante l’esplorazione nelle profondità dello yoga, assicurarsi di aggiungere il Vinyasa flusso / Krama alla vostra pratica. Si tratta di uno dei metodi più efficaci e sistematiche di yoga. Siete sicuri di amarla!

Jessica Gunawan is a yoga teacher and writer. Her writing on yoga and holistic health has appeared in several websites. She began her yoga journey from the year 2008. Currently teaching yoga at Celebrity Fitness in Denpasar, Bali.

Perché è Yoga Nidra un potente strumento per Relax

Perché è Yoga Nidra un potente strumento per Relax

Yoga Nidra è uno degli stati più profondi di relax il vostro corpo può essere in pur mantenendo piena consapevolezza. È rimanere in uno stato di sogno lucido, sono consapevoli del vostro ambiente da sogno, ma hanno poca o nessuna consapevolezza del proprio ambiente reale.

Questo processo conserva e consolida la vostra energia per le pratiche di yoga. Si rilassa anche il sistema e lo prepara per la meditazione e Pranayama. E ‘essenziale trovare il tempo per lo Yoga Nidra tra i tuoi altre pratiche di allenamento.

Prepararsi per Yoga Nidra

Quando si è in questo profondo stato di restauro e di relax, dirigete la vostra attenzione alle diverse parti del corpo, e questo attiva i nervi in ​​quelle zone. Aiuta anche il corpo accettare e integrare i benefici delle asana yoga che hai appena praticata. E ‘dura per ovunque tra i 15 a 30 minuti.

Fai di solito i Nidra Yoga inviare il vostro allenamento di yoga, ed è meglio per coprire se stessi o mantenere il corpo caldo mentre si fa questo. La temperatura corporea scende nel processo, e si potrebbe finire sensazione di freddo. In modo da mantenere una coperta a portata di mano.

Può essere praticato da solo troppo, ma non è consigliabile farlo dopo pranzo perché si potrebbe finire per prendere un pisolino.

Assicurarsi che si pratica lo yoga rilassante in un luogo tranquillo dove non c’è il disordine o disturbo.

Come fare la Yoga Nidra

  1. Sdraiatevi sulla schiena, e assumere la Corpse Pose o Savàsana.
  2. Chiudi gli occhi. Posizionare le gambe in modo che siano comodamente a parte. Assicurarsi che le gambe rilassarsi completamente, e le dita dei piedi di fronte lateralmente. Le braccia devono essere posizionati lungo il corpo, ma leggermente divaricate, lasciando il palmo della mano aperta e rivolta verso l’alto.
  3. Assicurarsi che si respira lentamente, ma profondamente. Questo impartirà completo relax. Come si respira, il tuo corpo sarà eccitato, e come si respira, il tuo corpo si calmerà. Focus su te stesso e il tuo corpo, dimenticando tutte le altre attività. Lasciarsi andare e arrendersi!
  4. Nel caso in cui ci si sente a disagio o trovare dolore o fastidio nella parte bassa della schiena, basta usare un cuscino per elevare le gambe. Questo vi darà più comfort.
  5. Una volta che siete perfettamente a suo agio, partire dal basso. Guidare la vostra attenzione verso il piede destro. Rilassate il piede completamente e lasciate che la vostra attenzione ruotano intorno il piede per alcuni secondi. Poi, passare al ginocchio destro, la coscia destra, e tutta la gamba destra. Fate la stessa cosa per la gamba sinistra.
  6. Lasciate che la vostra attenzione sia attirata tutto il corpo, i genitali, lo stomaco, l’ombelico, il torace, le spalle, le braccia, la gola, il viso, e la corona.
  7. Respirare profondamente e lentamente e osservare tutte le sensazioni nel corpo. Rilassarsi completamente. Rimanere in questo stato di rilassamento per qualche minuto.
  8. Una volta che il vostro corpo è completamente rilassato, diventare consapevoli dei vostri dintorni. Poi, ruotare lentamente a destra con gli occhi chiusi. Sdraiatevi sulla destra per un paio di minuti.
  9. Quando si è comodo, sedersi lentamente e aprire delicatamente gli occhi.

Benefici di Yoga Nidra

La Yoga Nidra ha molti vantaggi. Ma questi sono i suoi principali vantaggi.

  • Si raffredda il corpo dopo un allenamento intenso Yoga e ripristina la normale temperatura del corpo.
  • Assicura l’attivazione del sistema nervoso e aiuta il corpo di assorbire i benefici delle asana.
  • Si elimina le tossine dal corpo.
  • Aiuta riposarsi e rilassarsi durante la gravidanza.

Yoga Nidra vs. Meditazione

Yoga Nidra non è proprio la stessa cosa come la meditazione. Mentre si fa il Nidra, si sdraia e andare in uno stato semi-ipnotico, uno stato tra l’essere sveglio e addormentato.

Tuttavia, quando state meditando, ci si siede con la vostra colonna vertebrale eretta e sono più attenti e consapevoli rispetto a quando si è in Yoga Nidra Relax.

Questo è quasi come preparazione per la meditazione. E ‘la pratica del senso di recesso che confeziona effettivamente di andare in uno stato di meditazione. Si richiama l’attenzione verso l’interno, e la vostra mente e il corpo sono calmato, tanto che si raggiunge lo stato mentale della meditazione.

Per la maggior parte delle persone oggi, è estremamente difficile a meditare, semplicemente perché siamo così occupati e inquieto che è difficile stare fermo e in silenzio per lunghi periodi. Quando si padroneggiare la Yoga Nidra, che verrà automaticamente aiutarvi a prendere sulle sfide della meditazione, e presto, si sarà in grado di meditare con facilità.

Consigli generali per fare il Yoga Nidra

  • E ‘naturale avere pensieri casuali e essere distratti da loro mentre si è in Nidra. Non li frenare. Inoltre, non si sentono in colpa se si addormenta durante la pratica.
  • Gioca un po ‘di musica dolce – o canti morbide o musica strumentale – prima di iniziare lo Yoga Nidra Relax. Essa vi aiuterà a rilassarvi. Ma questo non è un must, perché vi troverete infine rilassarsi al proprio ritmo interno.
  • Da non perdere il passo di girarsi a destra e che si siede dopo pochi minuti. Quando si è sul lato destro, aiuta il flusso di respiro attraverso la narice sinistra, e, quindi, il corpo si raffredda.

Ora che sapete come fare Yoga Nidra, che cosa stai aspettando? La Yoga Nidra è altrettanto rinfrescante come un buon pisolino. Rinfresca e ringiovanisce vi piace nessuna quantità di caffeina può. Abbandonatevi e godere!

Jessica Gunawan is a yoga teacher and writer. Her writing on yoga and holistic health has appeared in several websites. She began her yoga journey from the year 2008. Currently teaching yoga at Celebrity Fitness in Denpasar, Bali.